CAMERA COMMERCIO_MILNAO
Camera Commercio Milnao

Quarta edizione

LUNEDÌ SI APRONO LE GIORNATE DEL TEATRO ROMANO

(4-5 giugno 2012)

 

Lunedì mostra e premiazione dedicata alle scuole Martedì (14.30-18) il museo torna teatro con le recite Il primo museo sensibile dove annusare, ascoltare, osservare     

 

Sopra alcune creazioni dei bambini sul teatro in mostra lunedì

 

 

Milano,  Tornano le giornate del teatro romano, alla quarta edizione, lunedì 4 e martedì 5.   All’incontro con le scuole è dedicata quest’anno la festa del teatro romano di Milano, promossa dalla Camera di commercio Lunedì 4 giugno: Carlo Sangalli premierà i bambini e le scuole, premi in mostra (ingresso libero). “Il futuro dal passato: dal mondo antico agli imprenditori in erba” è il tema della premiazione con le scuole sul teatro romano con le creazioni dei bambini e delle scuole vincitori del concorso dedicato, in mostra in via Meravigli 9b dalle ore 15, aperto al pubblico. I vincitori sono sul sito www.mi.camcom.it. Martedì 5 giugno (ore 14.30 – 18.00): spettacolo nel teatro con visite, in omaggio la cartolina – puzzle (ingresso libero). Visite gratuite su prenotazione al teatro romano di Milano, in omaggio a tutti i visitatori del teatro romano il puzzle – cartolina del teatro, tra gioco e mini guida. La visita: attraverso pannelli con testi e immagini e le postazioni multisensoriali del museo sensibile, un percorso di mezz’ora alla scoperta del teatro romano. Ingresso da via San Vittore al teatro 14, Milano. Il museo torna teatro e sarà recitato un testo di epoca romana. Attrice: Narcisa Pecchioli.

 

Il Teatro romano di Milano: museo sensibile. Un tesoro in Camera di commercio, un museo creato attorno ai resti delle fondamenta del teatro romano. Di epoca augustea, fine I secolo a.C., tra i più importanti resti oggi esistenti in Italia settentrionale. Via San Vittore al teatro 14, Milano. Per informazioni e prenotazioni: teatroromano@mi.camcom.it e www.mi.camcom.it .

Obbligatorio annusare, ascoltare, osservare. Grazie al museo sensibile. Annusare: il pannello olfattivo diffonde gli odori che allora si sentivano a teatro. Ascoltare: due statue si animano con dei volti di attore che recita commedie in latino, con le voci che risuonano nel teatro, protagonista Albertazzi. Osservare: i muri antichi e i pali di legno piantati nel terreno, traccia di una avanzata tecnica costruttiva di epoca romana.