Philippe Herreweghe - ph michiel hendrickx
Philippe Herreweghe Ph Michiel Hendrickx

MERCOLEDì 16 MARZO 2016 ALLE ORE 17
Chiostro Nina Vinchi del Piccolo Teatro Grassi
Emilio Sala
Haydn, le sette parole di consolazione
Ultimo appuntamento con il ciclo di incontri SAPERE ASCOLTARE, organizzato dalla Società del Quartetto in collaborazione con il mensile di musica classica Amadeus
La conversazione di Emilio Sala su “Haydn, sette parole di consolazione” introduce il concerto di martedì 22 marzo con Orchestre des Champs-Élysées e Collegium Vocale Gent diretti da Philippe Herreweghe. Un rito antico. A Cadice, il giorno del Venerdì Santo a mezzogiorno, a Cattedrale chiusa e oscurata, il Vescovo dal pulpito commentava ciascuna delle sette parole pronunciate da Gesù prima di spirare. Haydn considerava Le ultime sette parole di Cristo sulla Croce uno dei suoi migliori lavori, tanto da preparare in seguito varie versioni. Emilio Sala è professore di Drammaturgia musicale presso l’Università statale di Milano, Si occupa soprattutto dei rapporti tra la musica e le varie forme di spettacolo (dall’opera al cinema, al melologo, alle musiche di scena). È membro di importanti comitati, in progetti di ricerca e fondazioni musicali, pubblica libri, saggi, articoli e recensioni su riviste italiane (Amadeus tra queste) e straniere, cura volumi miscellanei, è un conferenziere vivace e comunicativo, molto apprezzato dal pubblico.

Ingresso libero con prenotazione (tel. 02 795393) sino a esaurimento dei posti
http://www.quartettomilano.it