24orenews Web E Magazine

 



Giovedì 12 Maggio alle ore 17.00 ad Incampus, Via Mezzocannone 14 a Napoli verrà presentato “Profondo Rosso“, il nuovo disco degli Assalti Frontali. La storica band romana, giunta all’ottavo disco, presenta in esclusiva il loro nuovo lavoro uscito il 4 Marzo che in dieci brani descrive uno scenario da Profondo Rosso per questo paese. Tanti i temi di attualità presenti nei brani e che saranno discussi nel dibattito di presentazione: dalla crisi economica e ciò che ne consegue (“Profondo Rosso”) ai rom (“Sono cool questi rom“), passando per l’integrazione dei migranti( “Roma meticcia” ) e la morte di Esat Ekos morto in mare vicino a Lampedusa (“Lampedusa lo sa“).

Militant A e Bonnot degli Assalti Frontali saranno affiancati in questo dibattito, promosso dalle associazioni Jolie Rouge e Caracol, da Marco Messina, componente della “99 Posse“, storico gruppo napoletano del rap militante.

La sera alle ore 21 il disco suonerà del palco all’interno di Palazzo Gravina (Facoltà di Architettura) in Via Monteoliveto, per un concerto dal sapore ribelle.

E’ infatti lo Z.E.R.081 – Zona di Esperienze Ribelli, spazio occupato da studenti e precari dopo il movimento dello scorso autunno a Largo Banchi Nuovi, che promuove una serata che oltre agli Assalti Frontali vede suonare: Inoki, PMK (Pignataro Massive Krew),Freestyle Concept, Broke n’spuork, Kaledo – Raz – Sho, Kalifoo Ground System ed i dj set dei Magica Riddim e Ciccio Sciò.

Info: www.unithink.it  info@unithink.it
www.assalti-frontali.com