24orenews Web E Magazine

 

 

 

19a Edizione Festival Ultrapadum

 

9 Luglio 2011, ore 21:15

‘Nu pianoforte ‘e notte – Omaggio a Pino Calvi

con i pianisti Leonora Armellini e Davide Corini

Parco Comunale, Castana (Pv)

Ingresso € 10 (in caso di maltempo il concerto verrà annullato)

 

CASTANA‘Nu pianoforte ‘e notte, questo il titolo dell’evento che il Festival Ultrapadum 2011 porterà sabato 9 Luglio a Castana. Diciassettesima tappa della rassegna itinerante di musica sotto i cieli di Pavese e Oltrepò, quella di Castana è serata da anni ormai consacrata alla celebrazione di un castanese illustre: Pino Calvi, leggendario pianista,  direttore d’orchestra in programmi televisivi che hanno fatto la storia del piccolo schermo in Italia e compositore delle musiche di sceneggiati televisivi quali Tenente Sheridan, Malombra, Dimenticare Lisa, Joe Petrosino. Senza rete e Domenica In  sono solo alcuni dei varietà a cui Pino Calvi ha legato il proprio nome. Per non parlare di canzoni quali Accarezzame e Montecarlo portati al successo da Johnny Dorelli (quest’ultima inserita nella colonna sonora di Crimen, film del 1960 diretto da Mario Camerini interpetato da Alberto Sordi, Vittorio Gasmann e Nino Manfredi).

 

Il concerto sarà diviso in due parti: protagonisti dell’omaggio al musicista vogherese Leonora Armellini, pianista di recente premiata al concorso internazionale F. Chopin di Varsavia, e  Davide Corini, pianista jazz e arrangiatore dei brani del musicista vogherese. Alle spalle dei musicisti verranno proiettate immagini d’archivio di Pino Calvi, in parte tratte dal libro “Pino Calvi. Il sogno in musica” di Lorenzo Nosvelli e Angelo Vicini. Le prime esperienze musicali, i primi concerti, le registrazioni nella casa discografica, le famose partecipazioni a trasmissioni televisive quali Senza Rete, Domenica In, Io e la Befana (con la coppia Vianello-Mondaini) quest’ultima abbinata alla Lotteria Italia. La proiezione delle immagini verrà curata da Pietro Delmonte, gran e appassionato della musica di Pino Calvi.

 

Leonora Armellini interpreterà:

R. Schumann, Novelletta op 21 n. 2

C. Wieck, Variazioni su  un tema di R. Schumann op 20

F. Chopin, Ballata n. 2 op 38, Tarantella op 43, Polacca op 53 Eroica

 

 

 

Davide Corini proporrà nella sua scaletta:

Accarezzame, Montecarlo, Canzone d’amore, Amsterdam, Non sapevo, Tenente Sheridan (1971), Malombra (1974), L’Olandese scomparso (1974), Dimenticare Lisa (1976).

 

Nel corso della serata alla pianista Leonora Armellini verrà assegnata una borsa di studio donata dai familiari del pianista vogherese. L’organizzazione ha previsto per chi lo volesse e previa prenotazione (info e prenotazioni al 338/2463270 oppure al 338/9097453) la possibilità di cenare. Al termine del concerto, gli organizzatori allestiranno un banco d’assaggio di Buttafuoco Storico dell’azienda Diana di Castana. Un ringraziamento particolare va all’Agenzia Rèclam di Pavia che con la sua preziosa collaborazione ha contribuito all’organizzazione della manifestazione.

 

 

Il Festival Ultrapadum nasce nel 1993 come estensione di una rassegna concertistica dal titolo Musica in Castello, promossa dagli Amici della Musica di Voghera con la direzione artistica di Angiolina Sensale. Musica in Castello è stato il primo esempio di circuito musicale estivo ambientato nelle ville e nelle dimore di interesse storico dell’Oltrepò Pavese. Progressivamente  si è ampliata fino a diventare quello che è oggi: un ricco calendario di proposte che spaziano nei diversi generi dello spettacolo (musica, danza, cabaret musicale) e che conta circa 50 concerti in altrettante località di interesse storico-culturale  dell’Oltrepò Pavese, della Lomellina ma anche dell’Alessandrino. Patrocinato dalla Regione Lombardia – Assessorato Culture, Identità e Autonomie – dal Comune e dalla Provincia di Pavia, coinvolge circa mille musicisti tra solisti, cori, orchestre provenienti da Belgio, Olanda, Germania, Ungheria, Russia, Ucraina, Romania, Stati Uniti, Isole Bahamas, Brasile, Giappone, Corea. Il 70% ha tra i 18 ei 30 anni. La manifestazione non è solo una rassegna musicale in località di interesse storico-culturale ma anche occasione per conoscere e degustare il patrimonio enogastronomico della zona: al termine di ogni concerto è infatti possibile degustare vini e prodotti tipici del territorio, grazie alla nutrita partecipazione dei produttori locali che vedono in Ultrapadum, una valida opportunità di promozione.

 

Info per il pubblico

Società dell’Accademia di Voghera,  www.festivalultrapadum.com.

Agenzia Réclam – Pavia,agenziareclam@gmail.com.

 

Ufficio Stampa 18ma edizione Festival Ultrapadum

Simonetta Tocchetti , simonetta.tocchetti@libero.it