PE 2020 Valentino Paris Fashion Week
Pe 2020 Valentino Paris Fashion Week

Finalmente sono state presentate le ultime tendenze per le stagioni primavera/estate 2019/2020 alla Paris Fashion Week. Le sfilate hanno presentato look molto diversi tra loro, con match di tessuti e idee originali ed innovative. Il punto d’incontro di tutte le collezione è stato il focus sull’eleganza e la raffinatezza per questo autunno. I designer più famosi hanno rivolto uno sguardo al passato, in particolar modo ai look grintosi e audaci tipici degli anni ‘80 e li hanno portati in scena seguendo le necessità della donna contemporanea. Molto spazio è stato dato agli abiti sartoriali, di qualità, con tagli e dettagli accurati, mentre per quanto riguarda le colorazioni si è visto un vero e proprio mix di nuance che spaziano in tutte le scale cromatiche fino ad arrivare ai toni fluo.

La sfilata di Valentino è stata un connubio di stampe, colori e ricami su abiti che rispecchiano tutta la femminilità di chi li indossa. I lunghi abiti creavano sui corpi delle modelle in passerella un effetto vedo non vedo, per dar vita a un gioco ammaliante dove i protagonisti erano i long dress. L’ultima collezione di Red Valentino vuole sedurre e lo fa puntando non soltanto sulle trasparenze ma anche sulle fantasie che stupiscono con la loro vivacità.

Pierpaolo Piccioli, colui che oggi guida la maison Valentino ha deciso di rendere comprensibile i valori dell’Haute Couture per il pubblico di oggi. Da qui la decisione di voler applicare i metodi più tradizionali di taglio e cucito dell’alta moda su tessuti meno pregiati come ad esempio il cotone, la lana, la georgette. Al tal fine sono stati rielaborate le forme ed i volumi, la serie di rielaborazioni è partita dalla tipica camicia bianca, rimpiazzata da tuniche colorate come quella giugle di Rousseau. La linea comprende anche microabiti con paillettes e maniche fuori ogni misura. I vestiti hanno la particolarità di essere soprattutto bordati di piume che finiscono persino sui cappotti come quello red passion. Quella definita da Pierpaolo Piccioli è un’autentica rivoluzione estetica che si rifà ai valori dell’alta moda riproponendosi letteralmente in veste più contemporanea ed accessibile.

La maison Valentino si è concentrata per questa stagione su di una riduzione del colore a favore delle forme e dei volumi. Difatti l’intento del designer era anche quello di concedere modo al grande pubblico di apprezzare le sue creazioni non soltanto in passerella mentre esse sfilano ma nella vita di tutti i giorni in città. Naturalmente tutto questo sarà possibile mantenendo l’essenza del brand che lo rende a tutti gli effetti uno dei marchi di lusso da donna più raffinati e sensuali di sempre. La collezione Valentino, decisamente rivoluzionata, è stata apprezzata dal pubblico presente alla sfilata che ha celebrato il Piccioli e le sue creazioni con una doverosa standing ovation.