Defender magnetico

Se hai già una porta blindata a protezione della tua abitazione, potresti pensare di essere abbastanza al sicuro, ma c’è un dettaglio che puoi verificare per proteggerti al meglio. In realtà le cose da verificare sono due: il tipo di serratura installata e la sua protezione con un defender.

Per quanto riguarda la serratura, va infatti verificato che sulla vostra porta blindata sia installata una serratura dotata di cilindro europeo. Questa tipologia di serratura è quella che offre il maggior grado di sicurezza, in quanto il cilindro europeo presenta delle fessure più strette rispetto al classico cilindro a doppia mandata, rendendo quindi più difficile inserire qualcosa all’interno della serratura per tentare di manometterla. Inoltre, la conformazione stessa della chiave impedisce la duplicazione illegale o la manomissione all’interno del sistema di chiusura.  Se possedete ancora una porta con serratura a doppia mandata (per intenderci, quelle che si aprono con delle chiavi più lunghe rispetto a quelle attualmente usate), sappiate che con un po’ di lavoro è possibile la sostituzione dell’intera serratura con una di nuova generazione.

Se il primo step di controllo è positivo, potete passare al secondo passaggio, verificando che la vostra serratura sia protetta al massimo con un defender.

Le caratteristiche di un defender

Ma che cos’è un defender? Come suggerisce il nome stesso, il defender per cilindro europeo è una protezione specifica che serve a rafforzare la parte centrale del corpo serratura, bloccando i tentativi di effrazione che solitamente consistono nel tentativo di spezzare il cilindro. In pratica si tratta di un accessorio in acciaio temperato che viene installato per proteggere la zona del cilindro, rendendola fisicamente inaccessibile.

Sul mercato esistono varie tipologie di defender, ma quello più sicuro è rappresentato dal modello con forma a tronco di cono o ancor meglio ovale, che non offre punti di aggancio per gli strumenti da scasso, nemmeno per i cosiddetti “tubi Innocenti”, utilizzati frequentemente dagli scassinatori per far leva sulla parte circolare.

Una caratteristica da verificare è poi la presenza delle certificazioni anti-trapano, anti-strappo e anti-fresa, che rendono ovviamente il nostro defender ancora più sicuro e performante.

Ultimamente sono comparsi sul mercato anche dei defender magnetici: grazie ad una “chiave” magnetica cifrata da appoggiare sul defender e da ruotare di 180°, il defender apre e chiude l’accesso della chiave nel cilindro della porta blindata. Una volta aperto è possibile inserire la chiave; quando poi si esce è sufficiente far girare la “testa” del defender con le mani fino alla posizione di chiusura per impedire qualsiasi accesso esterno al cilindro.

Il prezzo di un defender

Arrivati a questo punto vi starete probabilmente chiedendo quanto costa installare sulla vostra porta blindata questo accessorio. I prezzi variano ovviamente a seconda dalle caratteristiche del modello, salendo nel caso si scelgano modelli con caratteristiche di sicurezza migliori. Oltre alla cifra per il prodotto in sè, va sommato poi il costo per la manodopera relativa all’installazione.

Se la spesa può sembrarvi a prima vista eccessiva, fate attenzione a non cadere nell’errore di voler risparmiare acquistando un prodotto a basso prezzo.  La serratura è il cuore della sicurezza di una porta blindata ed è importante che il defender che acquistate sia in grado di garantire qualità e durata nel tempo. Se possibile, controllate sempre le certificazioni che il prodotto ha conseguito.

Alla fine del lavoro avrete guadagnato una casa più sicura e la vostra tranquillità vale sicuramente di più di qualche euro risparmiato.