thebuynder
Thebuynder

The Buynder il luogo d’incontro tra aziende e buyers 2.0

the buynder prodotti

Molto più di uno showroom digitale. The Buynder è la nuova piattaforma virtuale che migliora l’esperienza di vendita b2b e rafforza relazioni tra aziende e buyer, in ogni momento e in qualsiasi parte del mondo.  Intercettando i cambiamenti della realtà in cui viviamo, The Buynder nasce per fornire alle aziende un nuovo modello di vendita completamente “digital oriented”, rispondendo così all’esigenza di non potersi spostare liberamente e quindi ottimizzare tempi e costi di trasferte, mantenendo però costanti le relazioni tra aziende e buyer in tutto il mondo. Un’unica piattaforma per presentare le collezioni attraverso line sheet dettagliate e appuntamenti calendarizzati, gestire e monitorare gli ordini, avendo sempre una reportistica aggiornata delle vendite effettuate. Il tutto in maniera semplice, immediata, sostenibile. Tramite la propria utenza, ogni buyer potrà visionare le collezioni presenti nello showroom digitale avvalendosi anche di videocall. Il buyer potrà anche fare una pre-selezione dei prodotti che più catturano il suo interesse e tenerli in stand-by in attesa di confermare quantità, taglie, etc. prima di finalizzare l’ordine.  Il sistema The Buynder prevede inoltre l’integrazione con qualsiasi tipo di gestionale o di CRM, al fine di accelerare il flusso di lavoro delle vendite ottimizzando i tempi delle operazioni, senza stravolgere l’attuale sistema di gestione dei clienti, già presente in azienda. The Buynder è la soluzione ideale per sopperire alla mancanza delle fiere di settore e della chiusura degli showroom, facendo così compiere all’azienda un upgrade digitale che la mette nelle condizioni di essere più moderna, dinamica e flessibile. Un vero e proprio succedaneo al tradizionale appuntamento in fiera o in showroom.  Il nome nasce dalla parola “binder” che in inglese significa “raccoglitore”, ma è stata successivamente mixata alla parola “buy” che significa “comprare”. Non in ultima istanza il termine ricorda la sempre più frequentemente usata desinenza “er”, tipica dei social network e delle app di incontri. Il tema dell’incontro e della condivisione, è infatti alla base di questa piattaforma che permette un’interazione effettiva fra buyer e seller attraverso tecnologie all’avanguardia.  La piattaforma sarà lanciata a partire dal mese di Giugno 2020 in due pacchetti pre-set: il basic che comprende n°3 utenze commerciali e infinite utenze buyer, e una medium che comprende invece n°10 utenze commerciali e infinite utenze buyer. Per necessità superiori alle 10 utenze, verranno proposte soluzioni personalizzate, ad hoc.  Il progetto, già estremamente richiesto, è un altro successo di casa Pil, agenzia di comunicazione integrata, che ha unito il suo know-how maturato in 14 anni di lavoro nel settore della comunicazione a stretto contatto con i propri clienti,  alla collaborazione di un team di professionisti specializzati nella vendita online e nella programmazione informatica, i quali hanno sviluppato la piattaforma grazie a tecnologie all’avanguardia e sulla base di un’attenta analisi di mercato che mira a voler risolvere il problema del passaggio al digitale che, ancora oggi, non tutte le aziende hanno ancora avuto il coraggio di fare o che sono molto lontane dal farlo.

 

www.thebuynder.com

 

pil luogo d’incontro tra aziende e buyers 2.0

Image

Molto più di uno showroom digitale. The Buynder è la nuova piattaforma virtuale che migliora l’esperienza di vendita b2b e rafforza relazioni tra aziende e buyer, in ogni momento e in qualsiasi parte del mondo. 


Intercettando i cambiamenti della realtà in cui viviamo, The Buynder nasce per fornire alle aziende un nuovo modello di vendita completamente “digital oriented”, rispondendo così all’esigenza di non potersi spostare liberamente e quindi ottimizzare tempi e costi di trasferte, mantenendo però costanti le relazioni tra aziende e buyer in tutto il mondo.


Un’unica piattaforma per presentare le collezioni attraverso line sheet dettagliate e appuntamenti calendarizzati, gestire e monitorare gli ordini, avendo sempre una reportistica aggiornata delle vendite effettuate. Il tutto in maniera semplice, immediata, sostenibile. Tramite la propria utenza, ogni buyer potrà visionare le collezioni presenti nello showroom digitale avvalendosi anche di videocall. Il buyer potrà anche fare una pre-selezione dei prodotti che più catturano il suo interesse e tenerli in stand-by in attesa di confermare quantità, taglie, etc. prima di finalizzare l’ordine.


Il sistema The Buynder prevede inoltre l’integrazione con qualsiasi tipo di gestionale o di CRM, al fine di accelerare il flusso di lavoro delle vendite ottimizzando i tempi delle operazioni, senza stravolgere l’attuale sistema di gestione dei clienti, già presente in azienda. 


The Buynder è la soluzione ideale per sopperire alla mancanza delle fiere di settore e della chiusura degli showroom, facendo così compiere all’azienda un upgrade digitale che la mette nelle condizioni di essere più moderna, dinamica e flessibile. Un vero e proprio succedaneo al tradizionale appuntamento in fiera o in showroom.


Il nome nasce dalla parola “binder” che in inglese significa “raccoglitore”, ma è stata successivamente mixata alla parola “buy” che significa “comprare”. Non in ultima istanza il termine ricorda la sempre più frequentemente usata desinenza “er”, tipica dei social network e delle app di incontri. Il tema dell’incontro e della condivisione, è infatti alla base di questa piattaforma che permette un’interazione effettiva fra buyer e seller attraverso tecnologie all’avanguardia.


La piattaforma sarà lanciata a partire dal mese di Giugno 2020 in due pacchetti pre-set: il basic che comprende n°3 utenze commerciali e infinite utenze buyer, e una medium che comprende invece n°10 utenze commerciali e infinite utenze buyer. Per necessità superiori alle 10 utenze, verranno proposte soluzioni personalizzate, ad hoc.


Il progetto, già estremamente richiesto, è un altro successo di casa Pil, agenzia di comunicazione integrata, che ha unito il suo know-how maturato in 14 anni di lavoro nel settore della comunicazione a stretto contatto con i propri clienti,  alla collaborazione di un team di professionisti specializzati nella vendita online e nella programmazione informatica, i quali hanno sviluppato la piattaforma grazie a tecnologie all’avanguardia e sulla base di un’attenta analisi di mercato che mira a voler risolvere il problema del passaggio al digitale che, ancora oggi, non tutte le aziende hanno ancora avuto il coraggio di fare o che sono molto lontane dal farlo.

 

www.thebuynder.com