traduzioni mediche-scientifiche
Traduzioni Mediche Scientifiche

Parlare di certezze riguardo al Covid-19 è piuttosto azzardato dal momento che ci sono ancora tantissime cose che non sappiamo.

Si tratta, infatti, di un nuovo Coronavirus noto da pochi mesi e del quale sappiamo ancora molto poco, ma abbastanza da capire che è necessario rispettare misure ferree, per il contenimento dell’epidemia; sull’esistenza dei tanti pazienti in terapia intensiva e delle vittime, non ci sono infatti dubbi.

Ciò che sappiamo è che la sindrome respiratoria grave è provocata da un Coronavirus denominato inizialmente 2019-nCoV, poi classificato SARS-CoV2. Dai dati ricavati del genoma, confermati quando è stato isolato il patogeno in giro per il mondo, sappiamo che sicuramente ha avuto origine zoonotica (dunque dagli animali), precisamente da un ceppo tipico dei pipistrelli. Non sappiamo ancora se il salto nell’uomo è avvenuto direttamente dai pipistrelli o se esiste un altro animale intermedio.

Come ormai abbastanza noto a tutti, il primo focolaio è stato molto probabilmente il mercato ittico di Wuhan. Da questo ceppo derivano quelli isolati in Italia, Germania e altre parti del mondo. La filogenesi dei vari ceppi è stata studiata, escludendo le ipotesi di altri patogeni confusi col SARS-CoV2. Con il boom dei casi in Italia e l’aumento del rischio negli altri Paesi, l’OMS ha ritenuto che si potesse parlare di «pandemia», ovvero un’epidemia diffusa in più continenti.

Al momento sono allo studio farmaci, vaccini e vari tipi di terapie che possano essere in grado di contrastare questa malattia. Si parla di circa 300 studi in corso riguardanti potenziali farmaci antivirali, alcuni utilizzati normalmente per altri tipi di infezione, uno di questi è il Kaletra, già usato per il trattamento dell’HIV.

Mai come in questo momento, dunque, il mondo intero cerca di confrontarsi continuamente per cercare di trovare una soluzione a questa pandemia. In questo caso, infatti, le nuove tecnologie non sono le sole che possono risultare utili alla salute mondiale. A causa di questa della crisi sanitaria globale è essenziale che i laboratori specializzati comunichino fra di loro nel mondo più rapido ed efficiente possibile. È proprio per questo motivo che ogni giorno i traduttori lottano contro gli effetti mortali dovuti alle barriere linguistiche.

Per ogni medico specializzato che sta studiando ad un modo per sconfiggere questo virus è fondamentale essere in possesso di traduzioni mediche e scientifiche accurate, svolte da professionisti che posseggono un determinato glossario di traduzione con la terminologia specifica del settore. Questo particolare tipo di traduzioni risulta particolarmente importante ed è per questo motivo che le agenzie affidano questo compito a personale altamente specializzato e tecnico dal momento che sono consapevoli che le competenze in questo settore specifico sono molto importanti. Nelle traduzioni mediche il minimo errore potrebbe comportare gravi conseguenze. È proprio per questo motivo che le agenzie che si occupano anche di traduzioni mediche affidano questo compito a linguisti con anni di esperienza sul campo e con conoscenze specifiche e con un’ampia conoscenza terminologica. Oltre a queste, risulta altrettanto importante la capacità e l’abilità di trasmettere il messaggio in modo incisivo. Infine, come abbiamo già detto, è importante sottolineare che l’unica particolarità di enorme importanza che le differenzia dalle traduzioni scientifiche è che nelle traduzioni mediche non sono ammissibili inesattezze.