Rubens Vaglio Lofarma
Rubens Vaglio - Presidente Lofarma

È una donazione importante quella che Lofarma ha deciso di destinare a 8 realtà italiane impegnate nel sociale con programmi di sostentamento a favore di persone in difficoltà, in Italia e nel mondo ed è un gesto che non rimarrà isolato.

Al centro dell’attenzione la scabbia: una dermatosi ectoparassitaria causata da un acaro (il Sarcoptes scabiei – varietà hominis) che nel corso dell’ultimo decennio ha sensibilmente aumentato la propria incidenza a causa degli accresciuti flussi migratori.

Trascurata e raramente agli onori della cronaca, è a tutti gli effetti un problema di salute pubblica in numerosi paesi, indipendentemente dallo stato socioeconomico, per il quale ancora oggi è necessaria maggiore consapevolezza e uno sforzo ancora più grande sulla necessità di fare diagnosi accurate e trattamenti che ne garantiscano il controllo.

Lofarma, da sempre sensibile alla tematica, seppur non strettamente connessa al mondo delle allergie, ha voluto fare un gesto di solidarietà, donando oltre 1000 confezioni di PAF (soluzione cutanea antiscabbia che si usa nel trattamento delle dermatosi parassitarie ed in particolare in quella sostenuta da Sarcoptes scabiei varietà hominis) a 8 tra Associazioni, Fondazioni e realtà che quotidianamente fanno i conti con questa malattia. La donazione permetterà di garantire la cura più adeguata al maggior numero di persone affette da scabbia.

Per un imprenditore e per un’azienda è fondamentale guardare oltre i propri obiettivi trasformando parte della propria ricchezza e della propria competenza in un aiuto concreto rivolto a chi si trova in situazioni di fragilità; deve essere un impegno con se stessi e con il mondo che ci circonda – ha dichiarato Rubens Vaglio, Presidente di Lofarma – “Questa donazione è un gesto che non rimarrà isolato, operiamo alla base di un contesto medico, sanitario e sociale che ha ancora oggi tanto bisogno di supporto. Per quanto ci compete continueremo a fornire il nostro contributo al fine di garantire salute e benessere”.

Destinatari di questa operazione di responsabilità sociale sono: Associazione Medici Volontari Italiani Onlus, attivi sul territorio milanese con un camper di Unità Medica mobile all’interno del quale vengono curati i malati; Associazione Amici di Adwa Onlus che si impegna ogni giorno nel sostenere la Missione Salesiana di Adwa, in Etiopia, dove è attivo un ospedale nel quale vengono frequentemente trattati casi di scabbia; Fondazione De La Salle Solidarietà Internazionale Onlus, operante in circa 30 paesi nei quali si dedica a progetti socio-educativi, nello specifico la donazione potrà essere un grande aiuto per il supporto dei rifugiati in Grecia e Italia; Fondazione Banco Farmaceutico onlus e, in particolare, Associazione Banco Farmaceutico Torino, attraverso la quale la donazione ha raggiunto Servizi Vincenziani per S.F.D. onlus, gruppo di volontari che operano a favore di persone senza fissa dimora o in situazioni di fragilità economica – famigliare, Rainbow4Africa onlus, da anni impegnata nella cooperazione sanitaria in Africa e nella gestione delle emergenze sanitarie sia in Italia che all’estero  e Associazione Camminare Insieme, che dal 1993 fornisce assistenza socio sanitaria gratuita alle persone in situazione di estrema fragilità.

Lofarma da sempre si pone l’obiettivo di dare un concreto contributo alla salute e al miglioramento della qualità della vita delle persone e, dove possibile, continuerà a fare donazioni al fine di aiutare a garantire le cure più adeguate al maggior numero di pazienti bisognosi.