P1020657
P1020657

Q.B. –

QUANTO BENESSERE

IN CUCINA  

DAVIDE OLDANI

EVELINA FLACHI

E TRUVIA®

INSIEME PER LA

‘VIA’ DEL BENESSERE

L’ideatore della cucina POP del D’O, che in giapponese significa ‘Via’, incontra Truvia®, letteralmente ‘la Via dell’autenticità’, per una nuova frontiera del benessere attraverso il cibo, senza mai rinunciare alla dolcezza.  

Milano 4 giugno 2014 – Eridania, icona della dolcificazione in Italia dal 1899, ha scelto lo chef stellato Davide Oldani come nuovo Ambassador per Truvia®, il dolcificante di origine naturale e senza calorie, il cui principio edulcorante è estratto dalla parte più nobile della foglia di Stevia, pianta sudamericana responsabile del potere dolcificante 200 volte superiore rispetto allo zucchero, combinato a un’esclusiva selezione di aromi naturali in grado di conferire al prodotto un gusto unico e distintivo. L’inedito connubio si celebra mercoledì 4 giugno presso lo Sheraton Diana Majestic – Lounge Gazebo di Milano, con l’evento dal titolo Q.B. – Quanto Benessere in Cucina. Al centro dell’Educational Cooking Show, due filosofie innovative nell’interpretazione del gusto: l’una focalizza l’attenzione su una sapiente maestria nell’abbinamento di ingredienti semplici, in equilibrio tra il giusto e il gusto, per una cucina salutare e accessibile, l’altra è quella di un marchio proiettato verso il futuro che si identifica in un prodotto autentico in termini di naturalità e di sostenibilità, perchè deriva da una filiera responsabile e trasparente.   Inoltre, Truvia® si distingue per le sue vantaggiose proprietà funzionali:

•          E’ sicuro e ben tollerato a livello gastrointestinale

•          Non ha potere calorico

•          Non altera la glicemia ed è adatto ai diabetici

•          Non favorisce la carie

E’ da questa idea di benessere in cucina che lo chef è partito per creare ricette che amplificano la concezione di una cultura alimentare sana e naturale senza essere punitiva e privativa, in cui Truvia® rappresenta un’alternativa allo zucchero, dolce e dal gusto eccellente, poiché dolcifica in modo nuovo e naturale apportando zero calorie. I cristalli simili allo zucchero lo rendono idoneo come ingrediente per una cucina dei contrasti ma anche per la preparazione di dolci e dessert, e ideale per dolcificare bevande fredde o calde. Le due esclusive ricette con ingrediente Truvia®, Zafferano e Riso alla Milanese e Caffè Bianco Setato, Polvere di Cacao, Gelato all’Eucalipto e Mandorle Tostate, messe a punto dallo chef stellato Davide Oldani, sono accompagnate nel corso della performance live dal commento nutrizionale di Evelina Flachi, specialista in scienza dell’alimentazione e giornalista. L’originalità di questi piatti, infatti, consiste in particolare nella valorizzazione contemporanea di 3 punti fondamentali della filosofia POP per la realizzazione delle ricette, sia nei contenuti sia nella forma:

1.  Bisogna valorizzare l’equilibrio dei contrasti, in cucina e nella vita

2.  Ogni ingrediente, dal più umile al più ricercato, merita lo stesso rispetto

3.  La priorità, per chi cucina, è l’attenzione al benessere delle persone 

P1020589ZAFFERANO E RISO ALLA MILANESE

Ingredienti per 4 persone:

Per il riso:

320 g riso Carnaroli “Acquerello”

160 g burro dolce

80 g Grana Padano grattugiato

1,5 l acqua calda e salata

10 ml aceto di vino bianco

Scorza di n°1 limone

sale fino

Per la salsa allo zafferano:

100 ml acqua

1 g zafferano in pistilli

1 g Truvia ®

1 g sale fino

5 g maizena diluita in acqua fredda 

PROCEDIMENTO:

Per il riso:   Nella pentola fare tostare il riso, bagnare con l’acqua bollente salata. Portare a cottura mescolando ed aggiungendo dell’acqua. Togliere dal fuoco e mantecare con il burro, il Grana, la scorza del limone, l’aceto, regolare di sale e Truvia®.

Per la salsa di zafferano:

Portare l’acqua a bollore, legare con la maizena diluita, filtrare ed aggiungere lo zafferano lasciando in infusione per 20 minuti fuori dal fuoco. Regolare di sale.

Per la finitura:  Stendere il riso in un un piatto piano, adagiare l’infusione di zafferano e servire.                           

Commento della Dr.ssa Evelina Flachi: È un piatto della nostra tradizione milanese. I sapori degli ingredienti vengono esaltati dal metodo di cottura del riso e dalla maestria dello chef che modula il gusto di un piatto salato con un tocco di dolce a calorie 0 che ben si sposa con il gusto dello zafferano che fornisce alla ricetta, oltre al tipico

P1020640CAFFÈ BIANCO SETATO, POLVERE DI CACAO, GELATO ALL’EUCALIPTO E MANDORLE TOSTATE

Ingredienti per 4 persone:

Per il caffè bianco:

450 ml panna montata

8 g colla di pesce ammorbidita in acqua fredda

50 g caffè in grani

100 g latte a 80°C

25 g Truvia ®

Per il gelato:

160 g gelato al latte poco dolce

5 ml olio all’eucalipto (20 g foglie di eucalipto messe in infusione con 100 ml olio di semi a 70°C)

Per la finitura:

20 g mandorle tostate in forno

5 g polvere di cacao amara

PROCEDIMENTO:

Per il caffè:

in una casseruola far scaldare il latte a 80°C unire i chicchi di caffè, coprire con la pellicola e lasciar in infusione per circa 1 ora. Filtrare e far scaldare nuovamente aggiungendo la Truvia®, togliere dal fuoco e far sciogliere la colla di pesce asciugata. Filtrare. Far freddare il composto a 35 °C ed unire la panna montata. Dividere il composto in stampi e far rapprendere in frigorifero.

Per la finitura:   Sformare la mousse al caffè nei piatti unire le mandorle tostate, il gelato al latte, poi l’olio all’eucalipto ed in fine il cacao in polvere.        

Commento della Dr.ssa Evelina Flachi Con questo dolce possiamo appagare il gusto e tenere a bada le calorie!   Abbiamo la possibilità di godere dei benefici degli ingredienti come le mandorle ricche di grassi polinsaturi benefici per il sistema nervoso e cardiovascolare, il caffè che ha proprietà tonificanti e stimolanti ed il cacao che ha proprietà antiossidanti e favorisce il buonumore. Inoltre il potere energetico e calorico della ricetta viene controllato dall’utilizzo della Truvia® al posto dello zucchero .Questo accorgimento in cucina può essere utile anche per ridurre la quota di zuccheri nel confezionare dolci in casa propria pensando al nostro benessere oltre che alla linea.