dermorevision

Dermorevision è una metodologia professionale scientifica non invasiva progressiva che supporta e migliora la naturale capacità di autorigenerazione della nostra pelle.
Le formulazioni di Dermorevision sono il risultato della cooperazione tra scienziati americani e la SkinCare Clinic della Svizzera, una delle principali strutture di ricerca clinica fondata a Lugano, in Svizzera, nel 1987.

Sono stati proposti due nuovi prodotti per la cura del corpo e del viso.

I retinoidi sono alleati essenziali per indurre una significativa riparazione delle cuti foto-danneggiate. La cute del corpo, quando foto-danneggiata richiede attenzioni come le aree del viso.

L’attività più elevata della nuova formula di Vit-A-Min Body Peel è nelle tre aree:

  • esfoliazione intensa: acido glicolico,acido malico,acido mandelico,acido tartarico,acido lattico e acido fitico;
  • di correzione del photo-aging: retinolo,acetyl Zingerone,magnesio, ascorbil fosfato,lycium barbarum e Myrciaria Dubia;
  • anti radicali liberi: opuntia Ficus-Indica flower, centella asiatica,astaxantina, allantoina e Camellia sinensis.

Come da protocollo questa crema ricca può essere applicata localmente su schiena, braccia ed altre aree che presentano inestetismi dovuti a photo-aging come macchie e pelle disidratata.

Per il viso Epigrowth Advanced Repair Creme è particolarmente apprezzata perché è una crema idratante, formulata per ridurre lo stress cutaneo creando una buona barriera protettiva che riduce gli arrossamenti.

Oltre a fornire un potente effetto calmante alla pelle, si concentra sulla riduzione della visibilità delle linee sottili e dei pori attraverso la rigenerazione cellulare e il supporto della sintesi proteica.

Morbida e compatta crea una difesa contro il radicale libero. Il fattore di crescita EGF è incapsulato in un liposoma per un delivery più efficace ed è ben noto per svolgere un ruolo importante nel ridurre gli effetti dell’invecchiamento e contribuisce a migliorare l’aspetto della pelle.

Favorisce la riparazione, aumenta l’energia cellulare, riduce gli arrossamenti infiammatori visibili e oltre a tutte queste meraviglie offre anche un supporto botanico schiarente.

Francesca Bocchi