Carenza di vitamina D - sole sole sole

di Francesca Bocchi
www.dottoressafrancoise.com

Approfitta dei mesi invernali per abbellirti. La mancanza di luce solare naturale ha un impatto considerevole sul nostro corpo, poiché rallenta il nostro metabolismo. Il freddo e le differenze di temperatura indeboliscono la nostra immunità e ci stancano.

Quindi, come possiamo rimanere pieni di energia e non cedere alla depressione stagionale? Dobbiamo agire su quattro livelli: micronutrizione, nutrizione, stile di vita e trattamenti estetici.

Essenziali: vitamina D che, per essere adeguatamente assorbita, deve essere assunta quotidianamente (minimo 2.000 unità / giorno) e adattata ai risultati degli esami del sangue della persona. Il magnesio, che a tutti noi manca, va assunto mattina e sera. Le forme che assorbiamo meglio e con il minor numero di effetti collaterali sono il glicerofosfato e il bisglicinato.

La vitamina C liposomiale è la più facile da assorbire poiché i liposomi le consentono di passare attraverso le membrane cellulari. Se il paziente soffre di grave affaticamento, consiglio una flebo contenente un cocktail di vitamina C e B ad alto dosaggio più magnesio per un effetto stimolante immediato . Fatelo una o due volte durante l’inverno.

L’inverno è la stagione in cui mangiare pesce azzurro e omega 3 per proteggere il cuore e stabilizzare l’umore e le ostriche per fare il pieno di iodio e zinco. Per quella confortante sensazione di pienezza (senza aumentare di peso), opta per zuppe dense e nutrienti a base di verdure e legumi ricchi di proteine, fibre, ferro e magnesio. Per quanto riguarda le verdure, mangia molto cavolo, porri e sedano per la fibra. Per scolare il fegato sono le migliori verdure amare come la cicoria e le foglie di insalata invernale. La frutta va consumata cruda, cotta e secca: mele, pere, agrumi, melograno, fichi e prugne. Non perderti noci e semi, più un quadrato di cioccolato fondente come spuntino.

Peeling, laser e trattamenti con luce LED per i loro benefici antietà e antinfiammatori , ma anche perché migliorano il tuo umore. I LED sono sia calmanti che rilassanti, il che ti fa sentire bene. È un ottimo momento per migliorare la tua figura in vista della primavera con alcune sessioni di criolipolisi. I capelli fragili possono essere stimolati con mesoterapia, biopeptidi e altre tecniche rigenerative . L’agopuntura facciale – o Aculift – migliora sia la qualità della pelle che il tono muscolare e ti rilassa anche inondando il tuo corpo di endorfine. Avere quattro sessioni distanziate di una settimana e poi una per stagione. Per nutrire la tua pelle dall’interno, ti consiglio olio di semi di borragine, olio di enotera e olio di olivello spinoso, nonché un ciclo di collagene marino e silice.