Enjoy the Future

Enjoy the Future è l’iniziativa che rientra nel programma Enjoy the authentic joy, il progetto europeo nato per promuovere il valore di tre eccellenze della salumeria italiana tutelata: Mortadella Bologna IGP, Salamini alla Cacciatora DOP, Cotechino Modena IGP.

L’attività si svilupperà attraverso la realizzazione di tre Masterclass guidate da Sonia Peronaci che, nel mese di maggio, avrà come relatori Gino Sorbillo, Filippo La Mantia e Max Mariola.

Ora che si prospetta la graduale riapertura degli esercizi e spazi pubblici e si potrà riprendere, in sicurezza, a frequentare luoghi e occasioni di vita sociale, i tre chef ci aiutano a rientrare nella dimensione della riconquistata convivialità attraverso i prodotti del buon cibo, legati alla tradizione e alla qualità, autentica espressione dell’eccellenza del Made in Italy agroalimentare. I salumi DOP e IGP sono, infatti, espressione di un patrimonio che fa parte della cultura gastronomica ma anche sociale del nostro Paese, dove il cibo non è solo un “pasto”, ma anche un’occasione di condivisione di esperienze che assecondano l’innato piacere di stare insieme attraverso quel senso di familiarità che da sempre unisce il cibo e le persone.

I tre Chef hanno deciso di puntare su tre eccellenze della salumeria italiana: Mortadella Bologna, Salame Cacciatore e Cotechino Modena. Ognuno degli Chef proporrà una sua ricetta nuova e originale per incentivare l’uso e il consumo delle tre prelibatezze.

Gino Sorbillo sarà l’Ambassador della Mortadella Bologna IGP, Filippo La Mantia del Cotechino Modena IGP e Max Mariola dei Salamini Italiani alla Cacciatora DOP.

In tutte e tre le Masterclass sarà presente, in collegamento da remoto, un pubblico di circa 30 influencer e food blogger a cui saranno stati forniti i Salumi oggetto della masterclass, in modo da poter replicare la ricetta in tempo reale e interagire con gli Chef ponendo le domande in diretta.

L’appuntamento con ‘ENJOY THE FUTURE’ è sul canale Facebook di Enjoytheauthenticjoy e anche sui canali social dei Consorzi di tutela e degli Ambassador protagonisti degli appuntamenti.

Il primo appuntamento verrà trasmesso martedì 11 maggio – e avrà come Ambassador Filippo La Mantia.

‘ENJOY THE FUTURE’ è un’iniziativa che rientra nel programma di “Enjoy the Authentic Joy” il progetto promozionale e informativo triennale che unisce tre consorzi agroalimentari per la tutela dei salumi DOP e IGP, cofinanziato dall’Unione Europea e rivolto al mercato italiano e belga. La campagna prevede la promozione delle seguenti eccellenze gastronomiche italiane: Mortadella Bologna IGP, Salamini Italiani alla Cacciatora DOP, Zampone Modena IGP e Cotechino Modena IGP.

Consorzio Italiano Tutela Mortadella Bologna

Il Consorzio Italiano Tutela Mortadella Bologna si è costituito nel 2001, a seguito del riconoscimento dell’IGP alla Mortadella Bologna – avvenuto nel 1998 – e al conseguente avvio della certificazione da parte dei produttori. Il Consorzio, che ha come scopo la tutela e la valorizzazione della Mortadella Bologna IGP, in collaborazione con il Ministero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali promuove la Mortadella Bologna IGP e svolge attività di difesa del marchio e della Denominazione dalle imitazioni e dalle contraffazioni. Il Consorzio garantisce un’alta qualità di base che ogni produttore migliora secondo la propria esperienza e professionalità. Un’attività costante che ha come unico obiettivo, che è anche la finalità di tutte le aziende, con i loro marchi, di garantire ai consumatori un prodotto dalle caratteristiche uniche per qualità e gusto, un prodotto ad alto valore nutrizionale, con una composizione di proteine nobili, minerali e grassi insaturi perfettamente in linea con le tendenze della moderna scienza nutrizionale.

Consorzio Cacciatore Italiano

Costituitosi a maggio del 2003, con lo scopo di proteggere e promuovere i Salamini Italiani alla Cacciatora DOP, il Consorzio Cacciatore rappresenta oggi 23 aziende. I consorziati hanno un’etichettatura comune e uniforme (un tassello consortile di facile e d’immediata identificazione) per facilitare la riconoscibilità del prodotto per il consumatore. Il Consorzio ha la facoltà di agire su tutta la filiera del prodotto Salamini Italiani alla Cacciatora DOP, anche verso i soggetti non consorziati; dispone di poteri di vigilanza, grazie anche a propri “agenti vigilatori” in grado di contrastare abusi, imitazioni, atti di pirateria e contraffazione su tutto il territorio nazionale e non solo. È promotore di programmi per migliorare la qualità della produzione in termini di sicurezza igienico-sanitaria, caratteristiche chimiche, fisiche, organolettiche e nutrizionali del prodotto tutelato.
Il riconoscimento del Consorzio da parte del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali – avvenuto nel 2005 – lo rende l’organo ufficialmente accreditato a svolgere le funzioni di informazione, tutela e valorizzazione dei Salamini Italiani alla Cacciatora DOP.

Il Consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP

Il Consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP si è costituito nel 2001 a Milanofiori (Milano), dopo un articolato percorso iniziato nel 1999, anno in cui i due prodotti hanno ottenuto l’ambito riconoscimento europeo IGP (Indicazione Geografica Protetta) con il regolamento della Commissione Europea n. 509/1999. Il Consorzio, che ha come scopo la tutela e la valorizzazione dello Zampone Modena e del Cotechino Modena IGP, conta oggi 12 aziende, che rappresentano i principali produttori dei due prodotti IGP.