ESTATE TRIENNALE

Programma per Triennale Estate
dal 21 al 27 giugno 2021.Triennale esterno

21 giugno 2021

  • 30Presentazione del libro Max90. La mia storia. I miti e le emozioni di un decennio fighissimo
    Triennale Milano e Rockit presentano un dialogo tra Max Pezzali e Carlo Pastore, Direttore artistico di MI AMI, sul nuovo libro di Max Pezzali Max90. La mia storia. I miti e le emozioni di un decennio fighissimo, edito da Sperling & Kupfer.
  • 45AriAnteo | Comedians
    di G. Salvatores con A. Besentini, F. Villa – Italia – 96′
    Proiezione a pagamento, per maggiori informazioni: spaziocinema.info

22 giugno

  • 30Milano Urban Center 2021 | Milano unlocked, Public space in Pandemic
    Triennale Milano e Comune di Milano presentano il quarto appuntamento di Milano Urban Center con la presentazione della ricerca di Chiara Quinzii e Diego Terna dal titolo Milano unlocked, Public space in Pandemic. La ricerca è una ricognizione e raccolta delle mutazioni che la pandemia sta innescando nella città ed in particolare sullo spazio pubblico, simbolo della crisi ma anche possibile soluzione. Interverranno Lorenza Baroncelli, architetto e Direttore Artistico Triennale di Milano; Chiara Quinzii e Diego Terna, architetti, partner Quinzii Terna Architecture, Visiting Professor ECNU Shanghai e UNITEC Tegucigalpa; Michael Obrist, architetto, partner Feld72 e Professore TU Vienna; Francesco Garofalo, architetto del paesaggio partner Openfabric, Professore Politecnico di Milano.
  • 30Alina Marazzi e il Cinema | Essere donna. Omaggio a due grandi donne del cinema: Cecilia Mangini e Agnès Varda
    Alina Marazzi, regista di documentari, film e teatro, dedicati al cinema, e Daniela Persico, critico cinematografico, programmer e curatrice, membro del comitato di selezione del Locarno Film Festival, presentano Essere donna, una serata in cui si alterneranno talk e proiezioni in omaggio a due grandi figure del cinema: Cecilia Mangini e Agnès Varda.

23 giugno

  • 00 Triennale Radio Show
    Evento online
    Prosegue l’appuntamento radio settimanale in collaborazione con Radio Raheem. In questa puntata Damiano Gullì, Head Curator del Public Program di Triennale, sarà in dialogo con Andrea Dusio, curatore per Fondazione Maimeri del ciclo di incontri il Codice della Bellezza,e Margherita Pellino, Responsabile dell’archivio storico della Fondazione Vico Magistretti.
  • 00Unknown Unknowns
    Un dialogo con il mondo delle Università milanesi
    Evento in collaborazione con l’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Milano. Riconosciuti 4cfp agli Architetti. Frequenza minima: 100%
    Stefano Boeri, Presidente di Triennale Milano, ed Ersilia Vaudo, astrofisica, curatrice della 23ª Esposizione Internazionale di Triennale Milano, sono in dialogo con rettori, docenti, studenti e dottorandi delle Università milanesi sulle tematiche di Unknown Unknowns. An Introduction to Mysteries. Intervengono: Ferruccio Resta, Rettore Politecnico di Milano; Pierangelo Masarati, Dipartimento di Scienze e Tecnologie Aerospaziali, Politecnico di Milano; Enrico Gherlone, Rettore Università Vita Salute San Raffaele; Roberto Mordacci, Preside Facoltà di Filosofia Università Vita Salute San Raffaele; Elio Franzini, Rettore Università degli Studi di Milano; Matteo Paris, Dipartimento di Fisica, Università degli Studi di Milano.
  • 30 MasterclassPio Manzù
    Un appuntamento di approfondimento dedicato a Pio Manzù in occasione dei 51 anni dal progetto della Fiat 127 e dei 50 anni del progetto della lampada Parentesi progettata con Achille Castiglioni. Giovanni Anceschi, artista, designer e accademico, Luca Cesari, Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Urbino, Clelia De Cunto, ricercatrice e Assistente di direzione Fondazione Manzoni, e Giacomo Manzoni, Presidente Fondazione Manzoni, analizzeranno la figura e l’opera di Pio Manzù per evidenziarne importanza, sperimentazione e visionarietà nel campo del progetto, dal prodotto al car design.  L’incontro è moderato da Marco Sammicheli, Sovrintendente del Museo del Design Italiano di Triennale.
  • 45 FOG Triennale Milano Performing ArtsRaheem sessions
    Generic Animal LIVE (Pianoroll + Bass VI), Plastica
    Concerto a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org
    La serata si apre con il live elettronico di Plastica, talentuosa produttrice e arrangiatrice di origine veronese che tra campionamenti, layer di tastiere e atmosfere glitch elettroniche è sicuramente uno dei nuovi talenti della scena italiana.

24 giugno

  • 30Design e Fotografia
    Quarto incontro del ciclo dedicato al rapporto tra fotografia e design attraverso le voci dei progettisti, dei grandi maestri della fotografia e dei fotografi più giovani ed emergenti, per mostrare il ruolo che la fotografia ha rivestito per veicolare e comunicare il design in Italia e nel mondo. Santi Caleca, fotografo, in dialogo con l’architetto e designer Piero Lissoni. L’incontro è moderato da Marco Sammicheli, Sovrintendente del Museo del Design Italiano di Triennale.
  • 30 In CodiceClassici, Museali e Digitali
    Terzo appuntamento di In Codice, le conversazioni curate da Andrea Dusio per Fondazione Maimeri. L’incontro vede Andrea Dusio dialogare intorno alla trasformazione dei linguaggi e degli strumenti della diffusione culturale con James Bradburne, Direttore della Pinacoteca di Brera e della Biblioteca Braidense, Maria Vittoria Baravelli, Art Sharer e curatrice, Nadia Righi, Direttore del Museo Diocesano Carlo Maria Martini, e Marta Perego, giornalista e autrice.
  • 30 FOG Triennale Milano Performing ArtsTrajal Harrell – Dancer of the Year
    Spettacolo a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org
    Trajal Harrell torna a Milano per la prima italiana del suo nuovo lavoro, Dancer of the Year. Negli ultimi due decenni il coreografo americano, tra i più originali e ammirati della scena mondiale, si è dedicato a reimmaginare la storia della danza contemporanea e le sue subculture (tra cui il voguing), attraverso una serie di coreografie trasgressivamente originali, presentate in spazi teatrali ed espositivi.
  • 00Presentazione dei video di Dimitra Louana Marlanti e Giulio Squillacciotti sviluppati a partire dalle tematiche di Unknown Unknowns. An Introduction to Mysteries.
    I video Predictions of Uncertainty di Dimitra Louana Marlanti e The Review di Giulio Squillaccioti sono stati sviluppati a partire dalle tematiche di Unknown Unknowns. An Introduction to Mysteries, 23ª Esposizione Internazionale di Triennale Milano, e realizzati in collaborazione con United Nations SDG Action Campaign. Presentati in occasione del SDG Globar Festival of Action, sono la prima commissione di Triennale e UN SDG su questi temi. Accompagna la proiezione, un dialogo tra Giulio Squillaccioti, artista e regista, Riccardo Venturi, storico e critico d’arte, e Marta Rojas Sevillano, Lead for Creative Partnerships United Nations SDG Action Campaign, che aiuterà ad approfondire temi e contenuti dei video, il loro rapporto con la 23ª Esposizione Internazionale e la collaborazione tra Triennale Milano e United Nations SDG Action Campaign.
  • 45AriAnteo | In the Mood for Love
    di W. Kar Wai con M. Cheung, T. Leung Chiu Wai – Hong Kong – 98′
    Proiezione a pagamento, per maggiori informazioni: spaziocinema.info

25 giugno

  • 30 Flash Art Uncovers / Talks | 1978–1988
    Secondoappuntamento del ciclo di talk che si propone di raccontare e analizzare, attraverso i principali protagonisti della storia del magazine, i momenti seminali dell’arte contemporanea dal 1967 al 2021. Intervengono: Luca Massimo Barbero, curatore e storico dell’arte; Laura Cherubini, curatore, critico e docente all’Accademia di Brera, e Loredana Parmesani, critica e storica dell’arte. L’incontro è moderato da Eleonora Milani, storica dell’arte e caporedattrice di “Flash Art”.
  • 30 FOG Triennale Milano Performing ArtsTrajal Harrell – Dancer of the Year
    Spettacolo a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org

  • 00 Traiettorie Trasversali | Robotnick
    Concerto a pagamento, biglietti: dice.fm
    Secondo appuntamento del format Traiettorie Trasversali, in collaborazione con Le Cannibale.Torna a Milano Alexander Robotnick con il suo nuovo live show reduce dai suoi successi a Dekmantel, Lente Kabinet e Biennale Musica. Per l’occasione alternerà sul palco brani strumentali ad alcune delle hit che rappresentano i pilastri della sua carriera, munito di synth degli anni ’70 e ’80. 

26 giugno

  • Piano City Milano
    Concerti a pagamento, per maggiori informazioni:

    10.00“Omaggio a Paolo Castaldi”- Duo Antonella Moretti e Paolo Ravelli
    12.00 Concerto per pianoforte e orchestra n.4 di Beethoven
    13.00 Concerto per pianoforte e orchestra n.2 di Beethoven
    16.00 Concerto per pianoforte e orchestra n.1 di Beethoven
    17.00 Concerto per pianoforte e orchestra n.3 di Beethoven
    20.00 Davide Cabassi – Concerto per pianoforte e orchestra n.5 di Beethoven

  • 45AriAnteo | Nomadland
    di C. Zhao con F. McDormand, D. Strathairn – USA – 108′
    Proiezione a pagamento, per maggiori informazioni: spaziocinema.info

27 giugno

  • Piano City Milano
    Concerti a pagamento, per maggiori informazioni: it

    10.00Silas Bassa
    12.00 Eliana Grasso
    13.00 Geoff Westley
    16.00 Bruno Canino
    17.00 Angelo Trabace
    19.00 Kai Schumacher
  • 45 AriAnteo Il favoloso mondo di Amélie
    di J. P. Jeunet con A. Tautou, M. Kassowitz- Francia, Germania – 120′
    Proiezione a pagamento, per maggiori informazioni: spaziocinema.info

Informazioni
Triennale Estate  -Tutti gli appuntamenti (salvo diversamente specificato) si svolgono nel Giardino di Triennale Milano. Ingresso libero, non è necessaria la prenotazione.
Orari apertura Giardino:   martedì – domenica: 12.00-24.00

Articolo precedenteFestivaletteratura 2021
Articolo successivoLignano Sabbiadoro, si racconta con un divertente ciclo di podcast