5 idee pe personalizzare la cucina

La cucina è uno degli ambienti più importanti della casa, essendo il luogo dove si trascorre la maggior parte del tempo, destinato alla convivialità. Oggi è sempre più di design, ovvero, pratica, comoda e bella. Diversi sono gli stili che si possono scegliere: minimal, industrial e vintage, solo per citare i più apprezzati. Tutti vincenti e tutti squisitamente personali. Ma come personalizzare la cucina, senza spendere un patrimonio? In questo articolo vi proporremo 5 soluzioni low budget, alla portata davvero di tutti.

1)  Piante aromatiche

Le piante aromatiche sono perfette per la cucina. Non solo arredano ma fanno sempre comodo per la preparazione delle pietanze. Inoltre, sono deliziosamente profumate e danno quel tocco green che rilassa lo sguardo. Le cure di cui necessitano sono minime e stanno bene anche al chiuso.

2)  Calamite personalizzate per il frigo

Una soluzione molto simpatica con cui arredare la cucina è quella di disporre calamite personalizzate con foto sulla parete del proprio frigorifero. Questo permette di avere qualcosa di intimo e allo stesso tempo originale, con le persone del cuore sempre vicine e considerate. Le calamite personalizzate non sono costose, dal momento che possono essere realizzate comodamente online, secondo il gusto personale e lo stile della casa.

3)  Carta da parati sulle pareti

Chi l’ha detto che non si possa giocare con le pareti, in cucina? Una tinta audace ma anche la carta da parati sono rivelatorie dello stile che si è scelto, capaci di dare quel tocco in più, per valorizzare un angolo che piace particolarmente e su cui si desidera convogliare l’attenzione. La carta da parati può essere sia classica sia a stampa vintage. A vostro gusto la scelta, l’ideale, in cucina, è non disporla su tutte le pareti.

4)  Un carrello colorato

Un tocco di colore in cucina, non guasta mai, persino in un ambiente molto semplice. Il carrello fa sempre comodo e permette di avere un piano di appoggio in più, su cui disporre, volendo, le famose piante aromatiche di cui abbiamo parlato all’inizio. Le tonalità cromatiche in cui è disponibile sono davvero tante e non necessariamente accese: si va dal rosso, al celeste, al turchese passando per il beige. Se invece la vostra cucina gioca con il bianco e nero potrete disporlo in uno di questi due colori. Il carrello può essere anche in legno. In questo caso l’effetto sarà rustico.

5)  Un ripiano in più

In cucina lo spazio non basta mai e predisporre uno scaffale ulteriore è sempre una buona idea e, talvolta, persino una necessità. Le soluzioni sono tante e non necessariamente bisogna preventivare l’acquisto di un mobile. Un modo semplice è quello di costruire delle mensole, disponibili in svariate dimensioni e tipologie, ma soprattutto economiche. Possono essere installate anche in alto, di modo da accogliere quegli oggetti che non si usano frequentemente ma sono, comunque, funzionali.
Le mensole possono essere anche di metallo e, in questo caso, potrete personalizzarle ulteriormente disponendo le foto calamita con cui già avete personalizzato il frigorifero, creando un rimando tra una superficie e l’altra. Rendendo la cucina ancora più personale.
Per arredare la cucina con originalità non ci vuole poi tanto. Basta avere un po’ di creatività e fantasia. Il risultato parlerà da solo, raccontando la vostra storia.