TRIENNALE MILANO
Triennale Milano

MILANO TRIENNALE

periodo Festivo di Fine Anno 2015

La Triennale ogni anno resta aperta per le festività. Anche il giorno di Natale e il primo dell’anno le mostre e il Design Museum resteranno aperti al pubblico. Con il biglietto unico è possibile visitare tutte le mostre al costo di 10 Euro. I visitatori avranno a disposizione una guida audio gratuita con un percorso selezionato dai curatori per l’Ottava Edizione del Triennale Design Museum Cucine & Ultracorpi e la mostra Ennesima. Basterà scaricare la guida Triennale Plus sul proprio Smartphone. Per i visitatori che invece vogliono approfondire la loro visita Triennale Plus è disponibile su iPad al costo di 3 euro oltre il costo del biglietto. Interviste con gli artisti, immagini in alta definizione, approfondimenti e dietro le quinte per un’esperienza di visita più ricca e coinvolgente. Immagine: XII Triennale di Milano, 1960. Grata in metallo e vetro di Borje Rajalin, esposta nella sezione della Finlandia, Olympia Agenzia Fotogiornalistica, Archivi della Triennale

Aperture di Natale

24 e 31 dicembre 2015  la Triennale resterà chiusa al pubblico.

Venerdì 25 dicembre 2015 e venerdì 1° gennaio 2016 apertura dalle 14.00 alle 20.30.

Mercoledì 6 gennaio apertura dalle 10.30 alle 20.30.

Mostre in corso

Cucine & Ultracorpi

Ottava Edizione del Triennale Design Museum –  A cura di Germano Celant

La mostra vuole raccontare la lenta quanto inesorabile trasformazione degli utensili  da cucina in macchine e automi. Un’armata “di invasori” che, dalla metà del XIX secolo  con l’avvento dell’industrializzazione, è dilagata arrivando a sostituire molte pratiche umane del cucinare. L’intento è di tracciare l’evoluzione in Italia dei “cospiratori”, cucine ed elettrodomestici, dalla prima emergenza documentabile fino al 2015.

 

Il nuovo vocabolario della moda italiana

A cura di Paola Bertola e Vittorio Linfante

Una mostra unica nel suo genere, nata dall’esigenza di riconoscere e celebrare l’Italia della moda contemporanea e i suoi protagonisti. Marchi e creativi che negli ultimi 20 anni hanno rinnovato e recuperato il DNA culturale, tecnico e tecnologico della tradizione, riscrivendolo in un linguaggio del tutto originale.

 

Ennesima

Una mostra di sette mostre sull’arte italiana

A cura di Vincenzo de Bellis –  Direzione artistica: Edoardo Bonaspetti, Curatore

Non “una” mostra sull’arte italiana ma, letteralmente, “una mostra di mostre” che, attraverso sette percorsi, cerca di esplorare gli ultimi cinquant’anni di arte contemporanea in Italia raccogliendo più di centosettanta opere di oltre settanta artisti dall’inizio degli anni Sessanta ai giorni nostri, in un allestimento che si estende sull’intero primo piano della Triennale di Milano.

 

Comunità Italia

Architettura, città e paesaggio dal dopoguerra al Duemila

A cura di Alberto Ferlenga e Marco Biraghi

La mostra racconta la vicenda dell’architettura italiana del secondo Novecento nel suo complesso, una vicenda la cui prossimità temporale, insieme ad altri fattori, aveva sinora impedito una trattazione più ampia e generale.

 

Medaglia d’Oro all’Architettura Italiana V Edizione

La Medaglia d’Oro all’Architettura Italiana punta alla promozione pubblica dell’architettura contemporanea come costruttrice di qualità ambientale e civile, e insieme guarda all’architettura come prodotto di un dialogo vitale tra progettista, committenza e impresa.

 

Rosanna Bianchi Piccoli.  Concentricità e Concentrazione Cosmopiatti e Vasi Sacri

 

Una selezione di lavori dal 1960 al 2015 di Rosanna Bianchi Piccoli. Figura emblematica nel panorama della ceramica internazionale, l’artista espone in quest’occasione Cosmopiatti e Vasi Sacri realizzati appositamente per la mostra.