Maddalena Sursock
Maddalena Sursock

Milano il quadro “la Maddalena Sursock”

di Artemisia Gentileschi

L’inestimabile opera fu danneggiata dall’esplosione al porto di Beirut  E’ arrivato dal Medio Oriente a Milano il quadro “la Maddalena Sursock” di Artemisia Gentileschi. L’inestimabile opera fu danneggiata dall’esplosione al porto di Beirut dello scorso 4 agosto. L’opera, che prende il nome dalla famiglia Sursock, una delle più aristocratiche
del Libano, con parentele romane come i Colonna, è stata sistemata alla fine del percorso espositivo della mostra ‘Le Signore dell’Arte.  Storia di donne fra ‘500 e ‘600’, allestita nelle sale di Palazzo Reale di Milano. Il dipinto è arrivato in una cassa ed è stato liberato dagli esperti di Palazzo Reale, che ne hanno valutato le condizioni, prima del necessario restauro. Il dipinto è stato attribuito a Artemisia Gentileschi, grazie alla tesi
di dottorato alla Sorbona di Gregory Buchakjian ,confermata dallo studioso Riccardo Lattuada. La mostra, a causa delle restrizioni anti-covid, per ora è visitabile solo attraverso un tour virtuale.