TEATRO OSCAR

Al Teatro Oscar di Milano

ci siamo chiesti perché non affiancare, a un compleanno, un non-compleanno, e provare a vedere se i due personaggi – uno di qua e uno di là dallo Specchio – non hanno qualcosa da dirsi, e da dirci? Se l’uno non può in qualche modo illuminare l’altro? Non si può sapere in anticipo se funzionerà. Bisogna provare, e vedere quello che succede. Alla festa per i cent’anni di Pier Paolo Pasolini abbiamo perciò invitato Samuel Beckett, certi che ciascuno saprà gettare sull’altro una luce nuova. Due grandi attori, Franco Branciaroli e Maurizio Donadoni, ci racconteranno il loro rapporto con due uomini di genio, che hanno dedicato la vita (e la morte) per raccontarci chi siamo.

 Martedì 18 gennaio 2022 – ore 21.30
TEATRO OSCAR – Via Lattanzio 58/a, Milano
Ingresso gratuito (NON) COMPLEANNI, Beckett/Pasolini
con Luca Doninelli
Franco Branciaroli e Maurizio Donadoni
Produzione Teatro de Gli Incamminati/ deSidera Teatro Oscar

Gli anniversari sono la croce e la delizia di teatri, centri culturali, giornali. Le celebrazioni occupano ogni anno una parte dei programmi. Ed è giusto che sia così. Ci siamo chiesti, però, se “celebrare” significhi sempre anche “imparare”. Per conoscere qualcosa è forse sufficiente parlarne? Riempire una pagina, un palinsesto? Insomma, riempire qualcosa?  Per fortuna ci è venuto in soccorso il Coniglio Bianco di Alice. Tutti sappiamo che nel Paese delle Meraviglie – un paese importantissimo – non si celebrano i compleanni: si celebrano i non-compleanni.   Ecco, abbiamo pensato: perché non affiancare, a un compleanno, un non-compleanno, e provare a vedere se i due personaggi – uno di qua e uno di là dallo Specchio – non hanno qualcosa da dirsi, e da dirci? Se l’uno non può in qualche modo illuminare l’altro? Non si può sapere in anticipo se funzionerà. Bisogna provare, e vedere quello che succede.

Il 2022 saranno cent’anni dalla nascita del più grande intellettuale italiano del XX secolo, Pier Paolo Pasolini. Tutti potremo scegliere se accettare la sua radicale scomodità oppure seppellirlo nuovamente sotto una coltre di lodi. Noi lo avvicineremo attraverso i suoi molteplici inizi: l’inizio della sua attività poetica, il primo film, i primi articoli per il “Corriere”. Poi abbiamo pensato a qualcuno da mettergli accanto: qualcuno di cui era giusto celebrare il non-compleanno. La scelta è caduta su Samuel Beckett.  I due non si somigliano, chissà se si sarebbero amati. Eppure, noi sappiamo che si parleranno.
Forse, i loro mondi sommersi troveranno gallerie dove congiungersi.
Forse, alcune idee rimbalzeranno dall’uno all’altro.
Forse, insieme, ci ricorderanno il prezzo – non sempre glorioso – con il quale abbiamo pagato il nostro benessere.

O forse no. Ma bisogna tentare.

La serata del 18 gennaio vuol essere un’introduzione al ciclo di incontri che seguiranno. Se appuntamenti, tre dedicati a Beckett e tre a Pasolini. Per il primo sono stati scelti tre spettacoli iconici della sua ricca produzione teatrale, per il secondo, invece, attraverso delle conferenze spettacoli si vuole approfondire il genio di Pasolini attraverso le rivoluzioni che ha innescato per ciascun genere con cui si è sperimentato: la poesia, la scrittura giornalistica e il cinema.

Ed ecco il primo appuntamento della rassegna Beckett/Pasolini al Teatro Oscar di Milano. In questa occasione il focus sarà sulla figura di Pasolini come poeta. Si analizzerà questo personaggio infatti in seguito all’uscita della sua prima creazione, raccontata da due artisti grandiosi quali Luca Doninelli e Gian Mario Villalta.

 

Giovedì 20 gennaio 2022 – ore 20.30
TEATRO OSCAR – Via Lattanzio 58/a, Milano
Teatro de gli Incamminati e deSidera Teatro Oscar
(NON) COMPLEANNI  Pasolini. Le poesie
con Luca Doninelli e Gian Mario Villalta
Produzione Teatro de gli incamminati/deSidera Teatro Oscar

 Nel 1942 un giovane sconosciuto ventenne pubblica il suo primo libretto, «Poesia a Casarsa». Si chiama Pier Paolo Pasolini. È la prima fra le sue tante «prime volte». Il libro non passa inosservato: è nato un nuovo poeta. Ma che cos’è la nascita di un poeta? Come sorge la prima parola poetica dal cumulo delle parole quotidiane? Il poeta e scrittore Gian Mario Villalta, fondatore di «PordenoneLegge» ci introdurrà alla scoperta dei primi versi del suo grande conterraneo.

Tutti gli appuntamenti del progetto speciale (Non) Compleanni:
Gio 20 gennaio, ore 20.30
PASOLINI, Le poesie

Luca Doninelli e Gian Mario Villalta
Conferenza spettacolo
Gio 27 gennaio, ore 20.30
BECKETT. Finale di partita

Teatrino Giullare
Gio 10 febbraio, ore 20.30
PASOLINI. Il cinema

Luca Doninelli e Sandro Lombardi
Conferenza spettacolo
Gio 17 febbraio, ore 20.30
PASOLINI. Gli editoriali

Luca Doninelli e Marco Imarisio
Conferenza spettacolo
Gio 24 e ven 25 febbraio, ore 20.30
BECKETT. L’ultimo nastro di Krapp
Giancarlo Cauteruccio
Gio 17 marzo, ore 20.30
BECKETT. Il primo amore
Salvo Germano

 INFORMAZIONI

deSidera Teatro Oscar   Via Lattanzio 58/A, Milano   www.oscar-desidera.it   info@oscar-desidera.it – 334 8541004

BIGLIETTERIA   

biglietteria@oscar-desidera.it
Biglietti 18/15/10 euro
Abbonamento stagione 150 euro
Abbonamento seconda parte 60 euro

 

Abbonamenti speciali

(NON) COMPLEANNI, 3 conferenze spettacolo + 3 spettacoli 60 euro
Trilogia Beckett 40 euro
BIGLIETTERIA ONLINE: Vivaticket.it
BIGLIETTERIA DEL TEATRO: apre da 1 ora prima l’inizio dello spettacolo