BAYER
Bayer

Emergenza Covid-19 e l’attenzione ai pazienti con emofilia A

Bayer attiva un nuovo servizio di home delivery

per l’emergenza Coronavirus

– Consegna di farmaci disponibile in tutta Italia

e per i pazienti di tutte le età

 

In risposta all’appello #iorestoacasa delle Istituzioni, Bayer ha attivato – a favore dei pazienti con emofilia A – un nuovo servizio di home delivery gratuito dei propri farmaci, assicurando così la continuità assistenziale a domicilio.Una risposta concreta per le necessità di cura dei pazienti di tutte le età in trattamento con il farmaco Bayer e disponibile su tutto il territorio nazionale. “I pazienti con una malattia come l’emofilia A – afferma la dottoressa Simona Gatti, Responsabile Medical Affairs Area Specialty di Bayer – in questo momento hanno ancora più bisogno di essere tutelati. Grazie al nuovo servizio di home delivery, che si affianca al supporto e all’aiuto degli operatori sanitari, offriamo una risposta concreta per ridurre l’accesso dei pazienti e dei loro caregiver agli ospedali. È importante sapere di potersi curare in sicurezza potendo contare su qualcuno che possa ritirare e consegnare direttamente a casa i farmaci di cui si ha bisogno.” L‘attivazione del nuovo servizio, oltre a migliorare il percorso terapeutico del paziente, consente di ridurre gli accessi negli ospedali e nei centri specialistici di Emofilia, con un conseguente contenimento di costi per il Servizio Sanitario Nazionale. La consegna a domicilio si inserisce in una serie di attività già esistenti del Patient Support Program di Bayer, un programma di cura e gestione del paziente a 360° che ha lo scopo di migliorare la qualità della vita, garantendo l’aderenza e l’efficacia delle terapie. Le attività di assistenza domiciliare promosse da Bayer sono realizzate grazie a un protocollo concordato con i Centri Emofilia di riferimento e sono attivabili esclusivamente attraverso i medici specialisti dei centri.

Emofilia A

Circa 400.000 persone in tutto il mondo sono affette da emofilia, una malattia per lo più ereditaria, in cui una delle proteine necessarie per formare i coaguli di sangue manca o è presente in quantità ridotta. L’emofilia A è il tipo più comune di emofilia, in cui la coagulazione ematica è ridotta a causa della mancanza o di un difetto del FVIII della coagulazione. L’emofilia A ha una frequenza stimata di 1 su 5.000 bambini maschi nati vivi e si manifesta a livello globale. Attualmente, in Italia ci sono circa 4.000 persone affette da emofilia A.

Bayer

Bayer è un’azienda globale con competenze chiave nei settori della Salute e della Nutrizione. I prodotti e i servizi sono concepiti per migliorare la qualità della vita delle persone e cercare di rispondere alle sfide di una popolazione crescente e che vive più a lungo. Allo stesso tempo, il Gruppo punta a creare valore attraverso innovazione, crescita e un’elevata redditività. Bayer fonda la propria attività su principi di sviluppo sostenibile e di responsabilità etica e sociale. Nel 2019, il Gruppo ha impiegato 104.000 collaboratori e registrato un fatturato di 43,5 miliardi di Euro. Le spese in conto capitale ammontano a 2,9 miliardi di Euro e gli investimenti in Ricerca & Sviluppo a 5,3 miliardi di Euro. Maggiori informazioni sul sito Bayer.it

Contatti:

Grazia Bonvissuto, phone 02 3978.2845 /335.7168487

Grazia.bonvissuto@bayer.com

Segui @BayerItalia su Twitter e Instagram