Piccola palestra in casa

Per avere uno stile di vita sano ed equilibrato, è importante dedicare la giusta dose di tempo quotidiano all’attività fisica, in quanto questa garantisce il benessere fisico e psicologico della persona. Quando, però, praticare attività fisica in palestra o all’esterno diventa difficile a causa della mancanza di tempo o per altre svariate ragioni, una soluzione perfetta è quella di creare una palestra in casa.

Si tratta di dedicare una stanza dell’ambiente domestico agli attrezzi e agli strumenti necessari per il personale allenamento.

Quando si organizza una palestra in casa e si fanno qui degli allenamenti costanti è possibile delle volte rimanere vittima di un qualche infortunio. Per questo motivo, è importante disporre di un kit base di pronto soccorso per qualsiasi tipo di imprevisto. Che siano lievi contusioni, traumi o strappi muscolari, ferite o distorsioni è sempre bene avere consapevolezza di come comportarsi e sapere, per esempio, davanti a traumi muscolari come curarli con prodotti Dicloreum previa consulto del medico.

Di seguito tutti i consigli per creare e arredare una palestra in casa.

Scegliere la stanza adatta e disporre al meglio gli attrezzi

Il primo passo per realizzare una palestra in casa, è quello di decidere quale area dell’abitazione adibire a questo spazio. Un’idea molto comune è dedicare un angolo palestra in una stanza chiusa o in una stanza degli ospiti o, magari, in un angolo della camera da letto.

Per quanto riguarda la scelta degli attrezzi, questa deve dipendere dall’utilizzo che ne fa la persona e dal suo personale allenamento.

Gli attrezzi più comuni e quasi essenziali, per creare una palestra in casa, sono:

  • un tappetino: questo può essere utilizzato sul pavimento ed è importante per una maggiore igiene e pulizia. Molti esercizi, come addominali, piegamenti e flessioni, necessitano che il corpo sia poggiato a terra. Il tappetino consente di svolgere l’esercizio senza il diretto contatto con il pavimento.
  • Una corda: questo strumento è utilizzato principalmente per saltare, ma anche per altri esercizi più specifici. È importante, però, fare in modo che la stanza abbia un gancio, un appendiabiti o un box dove collocare tutti gli attrezzi. La palestra è un luogo ordinato, dove la confusione non è gradita.
  • Pesi regolabili: si tratta di attrezzi molto efficaci. I pesi occupano poco spazio e non sono ingombranti, ma consentono di praticare un numero infinito di esercizi e allenamenti a corpo libero.

Colori e decorazioni da utilizzare per una palestra in casa

Per creare una palestra in casa, è importante prestare la giusta attenzione alla scelta delle decorazioni e degli abbinamenti dei colori. Secondo la cromoterapia, vi sono dei colori capaci di stimolare l’attività fisica, l’energia e la creatività, allontanando stress, ansie e sensazioni negative.

Per arredare un ambiente domestico dedicato alla palestra, si possono utilizzare pitture, quadri o carte da parati dove prevalgono questi colori ricchi di energia:

  • il rosso, capace di trasmettere energia e forza sia fisica che psicologica;
  • il giallo, il colore ideale per lo sport, capace di migliorare l’umore e conferire maggiore serenità e senso di benessere;
  • il verde, ideale per un ambiente dedito al rilassamento. Il verde è perfetto per zone destinate ad attività fisiche come yoga, stretching e meditazione.