Traslochi roma
Traslochi Roma

COME SMONTARE I MOBILI DURANTE UN TRASLOCO: LA GUIDA PRATICA DA SEGUIRE PASSO PASSO

La fase dello smontaggio dei traslochi Roma non è facile come potreste pensare e allora ecco pronti per voi degli utilissimi consigli per procedere in sicurezza e velocità senza intoppi.

Le operazioni preliminari

Prima di iniziare con lo smontaggio del mobile, dovrete svolgere alcune operazioni preliminari. Preparare per terra dei pezzi di cartone o anche una vecchia coperta per evitare di rovinare il pavimento a causa della caduta di oggetti contundenti dall’alto, come può esser un caccia vite.

Ricordate anche di predisporre tutto il materiale che serve, partendo da una cassettina degli attrezzi ben fornita. In questi casi, è molto utile un avvitatore elettrico quindi mettetelo in carica la sera prima dello smontaggio dei mobili così sarete sicuri di poter procedere in velocità senza problemi. Anche la scala è un attrezzo che di sicuro vi tornerà utile in questi casi. Non operate mai in condizioni di sicurezza precaria per raggiungere i punti alti perché il rischio di farvi male è alto.

È fondamentale che indossiate anche gli indumenti giusti per queste operazioni. Molti iniziano a fare il trasloco con le ciabatte ai piedi perché è davvero pericoloso; se un oggetto dovesse cadervi sui piedi, come un’anta dall’armadio, potreste dover passare tutto il giorno al pronto soccorso. L’ideale sarebbero le scarpe antinfortunistiche ma anche le scarpe da ginnastica possono andar bene. I guanti da lavoro possono esser utili per proteggere le mani e avere una presa più sicura.

smontare rimontare mobili

Come rimontarlo dopo?

Una domanda che vi dovete sempre porre durante lo smontaggio dei traslochi Roma è come rimontare poi tutto quanto com’era prima. Se vi occupate da voi delle operazioni di smontaggio e del successivo rimontaggio in casa nuova, fate uno scatto al vostro mobile, soprattutto alle parti interne per ricordarvi com’era fatto.

In alternative, prendere un pezzo di scotch carta, applicatelo sui vari pezzi che smontante e scriveteci sopra delicatamente a matita che pezzo è, come per esempio “anta destra superiore”. Attenzione che questo sistema non è valido per i mobili in vero legno perché lo scotch, seppure di carta, potrebbe lasciare dei residui e la scritta con al matita lasciare un solco sul delicato legno. Potete farlo solo con mobili in laminato che non temono alcuna

Come smontare un mobile: dall’alto verso il basso

Ora che siete pronti, inizia la fase vera e propria dello smontaggio dei mobili dei traslochi Roma. Togliete, anzitutto, i cassetti, poi le ante e infine i ripiani interni per avere “l’ossatura” del vostro mobile. A questo punto, togliete gli elementi orizzontali partendo dall’alto. Di seguito, togliete le parti sul retro e poi quelle verticali così avrete solo la base.

Non serve smontare proprio tutto

Non occorre smontare proprio tutto quanto, ma è sufficiente arrivare a una misura tale da caricare il mobile sul furgone dei traslochi Roma. Tanti mobiletti di medie / piccole dimensioni caricateli su così come sono: togliete gli oggetti fragili, scocciate le ante e i cassetti e vi risparmiate un sacco di lavoro.