24orenews Web E Magazine

GUSTARE L’ITALIA A CASTELLANETA

Sagra da Far’nèdd 2010
e dei Sapori di Puglia

città di Rodolfo Valentino -Centro Storico – Castellaneta

Data:  8 agosto 2010

CASTELLANETA:       La sagra più grande d’Italia sta arrivando Mancano poco più di dieci giorni alla nona edizione della “ Sagra da Far’nèdd e dei Sapori di Puglia Città di Rodolfo Valentino ” organizzata dall’associazione  uni.Com.Art. di Castellaneta domenica 8 agosto 2010  nella magica cornice del centro storico di Castellaneta. Considerata la sagra più grande d’Italia con i suoi 2 km nel cuore della storia architettonica, le sue bontà locali e naturalmente lei “a Far’nèdd’ ” la vecchia farina ricavata macinando i legumi.   La sagra gode del patrocinio dell’Assessorato Risorse Agroalimentari della Provincia di Taranto con l’Assessorato al Territorio e del Comune di Castellaneta; sponsor ufficiali della manifestazione sono Gallerie Auchan Taranto e Marte di Fattore Chiarappa, nonchè Divella, Algida, Raffo, Termoidraulica F.lli Laterza di Massafra, Salumi Veroni, Dok Supermercati Castellaneta e Palagianello,. Ticho’s Hotel e Panificio Moderno. Si parte all’imbocco principale del centro storico in via Vittorio Emanuele: la “ Sagra da Far’nèdd e dei Sapori di Puglia Città di Rodolfo Valentino ” inizia lì attraversando i vicoli e palazzi fino a via Marina, uscita di “servizio” del centro storico a due passi dalla Chiesa di S.Michele. Insieme con la Far’nèdd si potranno degustare varie specialità della tradizione enogastronomia pugliese, come friselle con l’olio, bruschette con ricotta forte, focaccia, orecchiette con sugo e funghi, salumi, carni al fornello, mozzarelle e cacioricotta, vino, frutta e dolci, insomma, l’eccellenza della produzione locale, al servizio di un piatto antico..  E poi musica popolare e folkoristica pugliese, mediterranea, i suoni etnici e le antiche serenate con i gruppi musicali a rendere magica e surreale l’atmosfera. I più fortunati che riusciranno a recuperare i ticket-degustazioni riceveranno il bicchiere in ceramica ufficiale della sagra divenuto il simbolo di questa manifestazione. La prima novità di questa edizione é il prolungamento del percorso con l’occupazione di piazza Immacolata, con il conseguente allungamento del percorso di ulteriori 500 metri.  Le degustazioni da servire passano da 36.300 a 37.400; l’inserimento della via dell’arte con artisti locali e provenienti da tutta la Puglia e la traduzione in italiano dei 4 proverbi scritti sul bicchiere in dialetto castellanetano, “Quànne se tratte de mangè tutte so amìsce” (Quando si presenta l’opportunità di mangiare, tutti diventano amici), “U grène e l’òre se canòscene do chelòre”.( Il grano e l’oro si conoscono dal colore), “Ca vendra chiène s’arraggiòne mègghj”.(Con la pancia piena si ragiona meglio), “Do muèzzeche vène a fòrze” (Dal cibo viene la forza). La manifestazione cresce, l’attesa é tantissima con prenotazioni da tutta la Puglia, dalla Basilicata, dalla Calabria, dal Molise e dal lontano continente americano, ed è per questo che gli organizzatori curano con passione tutto nei dettagli per non deludere le migliaia di turisti che affolleranno le vie del centro storico e della città di Castellaneta. Alla conferenza stampa di presentazione erano presenti Italo D’Alessandro (sindaco di Castellana), Annarita D’Ettorre (assessore alla Cultura di Castellana) e Dino Difino (presidente Uni.Com.Art. Castellaneta).


ITALIA DA GUSTARE  Sagra da Far’nèdd  e dei Sapori di Puglia

città di Rodolfo Valentino  Centro Storico – Castellaneta
8 agosto 2010

Gastronomia e musica sono gli ingredienti della nona edizione della “ Sagra da Far’nèdd e dei Sapori di Puglia Città di Rodolfo Valentino “, patrocinata dalla Regione Puglia con l’Assessorato alle Risorse Agroalimentari, dalla Provincia di Taranto con l’Assessorato al Territorio, dal Comune di Castellaneta con l’Assessorato alla Cultura e allo Spettacolo, e sostenuta dalla Fondazione Rodolfo Valentino di Castellaneta. Domenica 8 agosto il centro storico di Castellaneta sarà teatro di una eccezionale edizione resa possibile dagli sponsor Galleria Auchan Taranto (per il terzo anno consecutivo) e Marte delle Fattorie Chiarappa (al secondo anno, con degustazione della ricotta forte), con il prezioso sostegno di Birra Raffo, Pasta Divella, Algida, Panificio Moderno, Supermercati Dok Castellana, Salumi Veroni, Termoidraulica F.lli Laterza di Massacra, Ticho’s Hotel e tutte le attività commerciali aderenti, nonchè dallo staff organizzativo, dai 40 espositori e dai circa trecento volontari che la sera dell’8 agosto daranno anima e cuore per la riuscita di questa grandiosa manifestazione, unica del suo genere e sicuramente la più grande d’Italia perché si estende su ben 2 km., con ben 45 stand degustazioni e dieci gruppi musicali.  I visitatori e i turisti che arriveranno l’8 agosto a Castellaneta da tutta la Puglia e dalla vicina Basilicata esigono la novità, qualcosa di diverso e la “ Sagra da Far’nèdd e dei Sapori di Puglia Città di Rodolfo Valentino ” non deluderà le attese della vigilia. Anche quest’anno il manifesto è stato realizzato da Giovanna Gigante Graphic Designer che raffigura un albero stilizzato che si sviluppa a strisce colorate, ognuna delle quali riporta i cibi e le bevande tipiche delle festa. Le radici dell’albero sono anche scale che ricordano quelle del Centro Storico di Castellaneta, da cui scendono ballerini, cantanti e spettatori che osservano e vivono la festa. Una novità riguarda le degustazioni che passano da 36.000 a 37.000 per battere il record della passata edizione. Altra novità è la degustazione della bruschetta con ricotta forte Marte delle Fattorie Chiarappa. Nuovi sono i proverbi riportati sui caratteristici bicchieri omaggio. Notevole anche quest’anno la qualità dei gruppi musicali dislocati in piazza Umberto I° e nelle piazzette del centro storico. La sagra più grande d’Italia, con i suoi 2 km. di percorso, con oltre 30 mila presenze nella passata edizione in una sola notte, si rimette in gioco.  La “ Sagra da Far’nèdd e dei Sapori di Puglia Città di Rodolfo Valentino ” è sinonimo di pugliesità, vini, olio d’oliva, ricotta forte, mozzarelle e formaggi, friselle, orecchiette, salsiccia alla brace, focaccia, frutta, dolci tipici, musica folk tra pizziche e tarantelle, architettura nel cuore del centro storico di Castellaneta. La far’nèdd, sfarinato di ceci ed orzo, è stata riscoperta e valorizzata da questa sagra per i piatti più tipici e più antichi di questo lembo di terra di Puglia, sotto l’organizzazione dell’associazione Uni.Com.Art. di Castellaneta.


 

GUSTARE L’ITALIA  Sagra da Far’nèdd  e dei Sapori di Puglia
città di Rodolfo Valentino Centro Storico – Castellaneta

8 agosto 2010

Sicuramente è la sagra più grande ed importante d’Italia con i suoi 2 km di percorso nel cuore della storia architettonica della cittadina, bontà locali e naturalmente, lei “a far’nèdd” la vecchia farina ricavata macinando i legumi. Si parte all’imbocco di via Marina, ingresso di “servizio” del Centro Storico, a due passi dalla Chiesa di S. Michele: la “Sagra da Far’nèdd” inizia lì, attraversando vicoli e palazzi, fino al piazzale della Cattedrale, proseguendo per via Vittorio Emanuele.  Insieme con la Far’nèdd si potranno degustare friselle con l’olio, focaccia, involtini di verdura, orecchiette, carni al fornello, salumi, mozzarelle e cacioricotta, vino, frutta e dolci, insomma l’eccellenza della produzione locale, al servizio di un piatto antico. E poi musica mediterranea, i suoni etnici a rendere magica e surreale l’atmosfera. I visitatori potranno ammirare le opere e sculture di artisti locali nelle antiche botteghe riaperte per l’occasione. Inoltre ci sarà l’inaugurazione ufficiale della sagra con la rottura di un’ampolla stracolma di farinella che darà il buon augurio a partecipanti e collaboratori di questa grandiosa e unica manifestazione. La manifestazione cresce, l’attesa e tantissima, fino ad avere prenotazioni da tutta la Puglia e dal lontano continente Americano ed è per questo che gli organizzatori con passione curano tutto nei dettagli per non deludere le migliaia di turisti che affolleranno le vie del centro storico e della città di Castellaneta. La Sagra gode del patrocinio della Regione Puglia con la Presidenza della Giunta Regionale e dell’Assessorato alle Risorse Agroalimentari, della Provincia di Taranto con l’Assessorato alle Attività Produttive e l’Assessorato alla Cultura e Spettacolo, del Comune di Castellaneta con l’Assessorato alle Attività Produttive, del sostegno del Parco Valle del Treja di Mazzano Romano (RM) e del Cineclub Centro Studi Rodolfo Valentino. Raccontano che la far’nèdd, la gustosa farina di ceci delle innumerevoli declinazioni culinarie, abbia sfamato decine di generazioni prima di scomparire dalle tavole nostrane. Cibo dei poveri, alimento di sussistenza, come tante altre pietanze oggi splende di luce nuova: è il revival delle tradizioni popolari, che macina addetti ed appassionati soprattutto durante la stagione estiva. La “Sagra da Far’nèdd e dei Sapori di Puglia Città di Rodolfo Valentino” ogni anno ad agosto nel centro storico di Castellaneta, oltre lo scopo spiccatamente commerciale e turistico, custodisce quasi inconsciamente, un significato di profondo valore: le radici non si recidono perché ci sostengono. Partire dalla “far’nèdd'”, cinque anni fa, aveva un significato per l’Uni.Com.Art.: compiere un viaggio a ritroso nel tempo, alla ricerca di qualcosa che identificasse il territorio e le sue popolazioni. La farina di ceci, da sempre molto diffusa e versatile, ha offerto la sponda per rammentare le radici, appunto, fatte di tipicità che oggi hanno un valore inestimabile. Il sacro della cultura tradizionale ed il profano dell’economia di mercato hanno trovato la loro sintesi in questa sarabanda di prelibatezze servite all’ombra dei vicoli, chiese e palazzi storici: una formula vincente, con non meno di 25.000 presenze, un record da battere quest’anno. Tra un assaggio e uno scorcio di vicoli, slarghi e piazzette, ai visitatori è offerta l’opportunità di vivere le sensazioni tipiche del centro storico armonizzato dalle melodie dei gruppi musicali che allietano la lunga sera, quella della “Sagra da Far’nèdd e dei Sapori di Puglia Città di Rodolfo Valentino”.

 

FONTE:  UffsTAMPuNICOMART./G.D