Enrico Bertolino Wiki

Doppio appuntamento per il comico sulle onde di Radio 24:

  • Da venerdì 10 settembre, ogni venerdì, in Effetto giorno con Alessio Maurizi alle 13.20
  • Da domenica 12 settembre, ogni domenica, in Si può fare con Laura Bettini alle 9.00

Arriva a Radio 24 Enrico Bertolino con un doppio appuntamento, Sostiene Bertolino.

Radio24 LogoSostenere è un verbo transitivo, ed ha molti significati. Vuol dire sorreggere, mantenere elevato qualcosa, ma anche dare vigore e resistenza, aiutare, affermare ciò di cui si è convinti, sopportare e resistere. A Radio 24 in ‘Sostiene Bertolino’ di Enrico Bertolino, il comico interpreta alcuni di questi significati, afferma un punto di vista, una convinzione o un’idea che però può cambiare, perché oggi è anche fondamentale superare posizioni, preconcetti e “bolle” ideologiche. Quando? In un doppio appuntamento:

  • al venerdì in Effetto giorno con Alessio MauriziSostiene Bertolino, per aiutarci a resistere, con un sorriso, mentre cerchiamo una nuova normalità, commentando i fatti della settimana con un punto di vista diverso e personale, Bertolinese appunto. Un punto di vista laterale, più ampio, uno sguardo che fa vedere una sfaccettatura che non avevi visto. Non sarà un’opinionista ma un opinionologo, uno che ha un’opinione ma può cambiare idea. E in questo senso è un ‘rompibolle‘, che rompe gli schemi e le posizioni preconcette.
  • alla domenica in Si può fare con Laura Bettini, per parlare di sostenibilità nell’ambiente, nell’economia e nella vita quotidiana. ‘Si può fare’ è infatti la storica trasmissione di Radio 24 che racconta le storie di chi vuol cambiare le cose per vivere in un mondo migliore, più rispettoso delle persone e del pianeta. Bettini e Bertolino insieme andranno alla scoperta di progetti per un futuro migliore… ma guadagnarsi il sostegno e la condivisione del disincantato e scettico Enrico non sarà facile!

E allora rompiamo gli schemi con Enrico Bertolino in onda su Radio 24 e in streaming su www.radio24.it

Enrico Bertolino breve bio – www.enricobertolino.it

Comico, attore, scrittore e formatore. E conduttore a Radio 24.
Nato a Milano nel 1960. Dopo la laurea all’Università L. Bocconi inizia la sua attività nel settore bancario, nella divisione Coordinamento Risorse, Marketing e Sviluppo Prodotti Finanziari in Italia e a Londra. La sua carriera artistica comincia tra il 1996 e 1997 anni vincendo alcuni prestigiosi concorsi per giovani comici. Cavalca il piccolo e grande schermo e vince molti premi tra i quali il Premio Walter Chiari – Città di Cervia. Scrittore nel 2003 pubblica per Mondadori Ho visto cose… e nel 2005 Quarantenne sarà lei e nel 2008 torna in libreria con I Manuali di autodistruzione editi Sperling&Kupfer e nel 2012 pubblica con Mondadori Pirla con me. Dal giugno 2016 porta nei teatri italiani instant theatreâ spettacolo in cui narrazione, attualità, umorismo, storia, costume, cronaca, comicità, politica e satira si incontrano. La formula, sperimentata con successo in momenti salienti della politica italiana, ha visto salire sul palco i due candidati sindaci Giuseppe Sala e Stefano Parisi nello spettacolo Vota tu! (che a me vien da ridere) in occasione delle elezioni amministrative milanesi del giugno 2016. Successivamente, nell’ottobre e nel novembre 2016 con lo spettacolo Perché boh – Guida comica allo sfruttamento della Costituzione, Enrico Bertolino ha affrontato il tema del referendum costituzionale invitando sul palco il Ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina e il Sottosegretario allo Sviluppo economico Ivan Scalfarotto (sostenitori del Sì) e il leader della Lega Nord Matteo Salvini e l’On. Stefano Fassina (sostenitori del No). Nel settembre scorso l’instant theatre è approdato anche alla Summer School della Scuola di Politiche fondata da Enrico Letta, intervistando quest’ultimo insieme al Romano Prodi.

All’intensa attività artistica Enrico Bertolino affianca da sempre un’attività professionale nella quale si occupa della formazione sulla comunicazione e della spettacolarizzazione di eventi formativi e conventions aziendali. Da gennaio ad aprile 2018 è partita una nuova tournèe teatrale con lo spettacolo di instant theatre Di male in seggio, dedicato alle ultime elezioni politiche che ha analizzato, ridendone, il rapporto degli italiani con la politica. Lo spettacolo che ha visto tra gli ospiti Guido Crosetto, Giovanni Toti, Sergio Cofferati e Maurizio Gasparri, ha toccato le città di Bologna, Genova, Torino, Verona, Lecce, Roma e Milano registrando un grande successo di pubblico.

Articolo precedenteMilano. Alla Galleria Colombari “Art Director & Contemporary Art”
Articolo successivoNuova acquisizione per Calligaris Group, rileva l’Olandese Fatboy