SIGEP
SIGEP

SIGEP 43* EDIZIONE

dal 12 al 16 marzo 2022

Da Rimini in Emilia Romagna Il Salone di Italian Exhibition Group, un punto di riferimento per tutte  le novità del mercato del gelato artigianale, della pasticceria e panificazione, cioccolato e caffè, esposizione e dibattiti su: materie prime ed ingredienti, macchinari e attrezzature, ma anche arredamento, packaging e servizi. Previsti 133mila visitatori da 182 Paesi più di 300 bayer. il ‘dolce fuori casa’ in Italia vale 9,5 mld di euro (gelato 2,3 mld, pasticceria 550 mln in export e 600 mln sul mercato domestico; cioccolato 2 mld, lievitati a 118 mln, caffè e torrefazione 4 mld un  +19,5% nel 2021 In Italia si conta 17.514 imprese con 65 mila addetti) tanti i Pastry Chef da  Igino Massari, Sal de Riso i maestri panificatori e del mondo Caffè.

Le più dolci emozioni tra il Maxicremino kebab al babà alla bufala, al Sigep è subito show con dolci artigianali da guinness  Tra le tante curiosità nei vari stand estesi  su 90mila metri quadrati,  ci sono le aziende leader. Coinvolgenti tovagliolini “origami”, nati da un concorso artistico e presto sui banchi dei bar. E poi il maxicremino Kebab da 10 chili di cioccolato, apposto come il cibo etnico su un portante verticale girevole, viene tagliato a scaglie con l’apposito coltello.

Sempre in tema extralarge un chicco di caffè da un metro e mezzo dell’artista Aurora Thomo: rivestito da oltre 40mila chicchi di caffè ha il solco in foglia d’oro zecchino. In mostra le farine con spezie, alghe e cereali: dalla curcuma, all’alga spirulina, ai semi di canapa. E ancora, il consorzio di tutela della ricotta di Bufala Campana Dop lancia il babà alla bufala. C’è anche il fornetto porta pizza per la consegna a domicilio, che garantisce calore e fragranza. E per tornare tutti bambini, spazio allo zucchero filato coloratissimo, verde dal gusto mela, lilla ciliegia, azzurro del sapore mora/mirtillo, giallo gusto banana.

La cerimonia d’apertura con un omaggio all’Ucraina, con l’esposizione video della bandiera sventolante. Tante le personalità all’inaugurazione “Questa fiera dalle parole del presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini  “è un segnale straordinario, anche secondo Il presidente di Ieg, Lorenzo Cagnoni.  I dati dell’export, e le fiere danno un contributo straordinario rispetto al valore delle filiere dell’agroalimentare, dicono che ogni emiliano-romagnolo ha esportato l’equivalente di 16.300 euro, il doppio della media nazionale”. Il Sindaco di Rimini Jamil Sadegholvaad, “Sigep offre un segnale di vera ripartenza e inaugura una nuova stagione di normalità per il territorio”. Gian Marco Centinaio, sottosegretario di Stato per le politiche agricole, alimentari e forestali, ha concluso: “Tutte le filiere produttive sono nel bel mezzo di una tempesta perfetta, con aumenti vertiginosi delle materie prime, del gas e dei carburanti che colpiscono le economie della produzione, della distribuzione e del consumo.

L’attenzione del Governo, oltre a essere orientata a ottimizzare gli aiuti del Pnrr e dei fondi europei, è rivolta a combattere fenomeni speculativi che si abbattono anche sulla filiera del grano e dell’agroalimentare. In questo settore l’Italia è protagonista nel mondo con 52 miliardi di export. Il nostro Paese non esporta prodotti, ma veri e propri sogni: da questo concetto dobbiamo ripartire per far conoscere nel mondo ancora più prodotti, territori e tradizioni”.

www.sigep.it