area genitale femminile
Area Genitale Femminile
 

L’atteggiamento delle donne nei confronti dei propri genitali è radicalmente mutato dalla beat generation ad oggi. Da parte del corpo da nascondere, a parte del corpo da esporre durante l’atto sessuale. Tale cambiamento non è prevalentemente legato ad una “moda” imposta dall’esterno, ma rappresenta piuttosto la logica conseguenza della liberazione sessuale femminile. Gli ultimi decenni hanno visto una profonda trasformazione del significato attribuito alla sessualità da parte della donna; non più un dovere legato alla procreazione, ma un diritto legato al piacere. La sperimentazione ludica ha allargato gli orizzonti delle pratiche sessuali e tra queste è importante evidenziare come il cunnilingus sia diventato progressivamente uno tra i comportamenti erotici più diffusi. Questo è significativo, perché per ricevere una stimolazione orale la donna deve esporre i suoi genitali alla vista del partner e di conseguenza può preoccuparsi del giudizio estetico (e olfattivo) anche per questa parte del suo corpo. Sempre più spesso si sente parlare di cosmesi vulvare intendendo con essa l’insieme di quei trattamenti (intesi come interventi manuali o strumentali) e preparati usati per migliorare, abbellire, rendere più attraente, ringiovanire ed adeguare alla moda corrente la vulva. Ma quanto è diffusa questa pratica? Riporto i risultati preliminari di uno studio osservazionale orientato sulla cosmesi del pelo pubico/vulvare eseguito su un campione randomizzato di 320 donne italiane afferenti a due ambulatori di ginecologia per visite di controllo (Età del campione compreso tra 18 e 50 anni) che stiamo realizzando all’interno di AISPA. Nell’86,25% delle donne del nostro campione è stato rilevato un intervento cosmetico sul pelo pubico con un 20% di depilazione totale. Dato interessante, tra tutte le donne la depilazione totale è presente nel 46,3% delle under 25 e decresce con l’età fino al 6,5% delle over 40. Se l’acconciatura del pelo pubico è quindi diventata pratica estremamente diffusa tra tutte le donne, la rasatura totale è soprattutto una prerogativa delle più giovani.

Effetto moda? Difficile dirlo per ora, ma a breve indagheremo con un altro studio i perché legati alla cosmesi vulvare. Per ora prendiamo atto di una significativa modificazione culturale e transgenerazionale riferita alla cura estetica della vulva.

Dr. Roberto Bernorio

 

Dr. Roberto Bernorio
Specialista in Ginecologia

Psicoterapeuta
Sessuologo clinico
www.robertobernorio.it

LOGO AISPA
A.I.S.P.A.

Milano, via Marostica 35
www.aispa.it