DOS2020 – Pixel City

>  M i l a n  D e s i g n  C i t y  <

dal 5 al 10 Ottobre  2020

Pixel by Pixel Build the city of the future

Arriva DOS2020 – Pixel City, con la volontà di realizzare il primo vero distretto diffuso della Design Week. Lo scenario applicativo è quello della città, quella di un mondo in cui la vita sociale spesso non è più solo fisica ma anche virtuale; allora l’elemento digitale è di fatto un motore per il progresso anche da un punto di vista urbano e può rappresentare un modo per esplorare nuovi modi di fare spazio pubblico.

NASCE PIXEL CITY
IL SECONDO PROGETTO FIRMATO DESIGN OPEN’ SPACES,
IL PRIMO DISTRETTO DIFFUSO DEL DESIGN
La realtà aumentata abbatte i confini portando il mondo a Milano e Milano nel mondo.

All’interno del calendario ufficiale di Design City Edition, torna DOS, Design Open’ Spaces, il primo distretto diffuso del design. La manifestazione è patrocinata dal Comune di Milano e dal Politecnico di Milano – Scuola del Design.  Design Open’ Spaces è un’organizzazione che nasce dall’idea dei designer Emilio Lonardo e Diego Longoni di creare una collaborazione sinergica tra istituzioni pubbliche e attori privati che, con il loro lavoro, portano a riaprire spazi dimenticati, attraverso le pratiche del design, per renderli di nuovo disponibili alla comunità, secondo la filosofia “human scale”, con conseguente valorizzazione urbana e sociale delle città.

Per la sua seconda edizione DOS si spinge oltre i confini fisici introducendo la realtà
aumentata. Un’idea che allarga il concetto di distretto diffuso e racconta la globalità della
nostra epoca, azzerando le distanze e il tempo, così da portare il mondo a Milano e
Milano nel mondo.

La città si trasforma così in Pixel City che dal 5 al 10 ottobre avrà il suo headquarter
presso La Fabbrica del Vapore e si svilupperà nel DOS Circuit, che comprende una
serie di punti strategici denominati Pixel Attivatori, dove una serie di iniziative ed
esposizioni uniranno la componente fisica a quella digitale, così che ogni visitatore potrà
visionarli sia passeggiando per le vie della città che rimanendo seduto a casa propria.
Come nell’edizione 2019 con i partner verrano organizzati approfondimenti, tavole di
dibattito e dirette IG giornaliere.

Il Dos Circuit tocca i principali distretti del design, dove il territorio si anima di contenuti
che regalano agli utenti esperienze di fruizione aumentate e amplificate, oltre a quelle
tradizionali negli spazi, per esplorare le tematiche delle nuove tecnologie, degli urban
playground, del community making, dello urban green, dello smart working, della
nuova mobilità e dei nuovi modi di abitare, del cibo e dei così detti e-sports.
SCUOLA DI DESIGN
CONTENUTI – dal 5 al 10 ottobre 2020
Headquarter
Fabbrica Del Vapore | Vapore 1928 – Via Messina 26, Milano
Smogware Cafè by Studio Dust: il caffè è il simbolo internazionale della condivisione, il
sinonimo dello “stare insieme” per questo, dopo questo lungo periodo di stop, DOS in
collaborazione con Studio Dust, allestirà un bar diffuso interattivo che permette di
prendere un caffè in compagnia di una persona dall’altra parte del mondo senza perderne l’emozione. Per l’occasione il collegamento avverrà con Rotterdam, dove lo studio ha la sede. Le stoviglie utilizzate per il progetto sono ricavate dal riciclo della polvere raccolta nelle strade.

Design Antidoto by Collettivo Illuminazioni: esposizione delle opere che hanno vinto il
contest CALL FOR DESIGNERS, che ha richiesto ai progettisti di riflettere attorno al tema
della spazialità, vissuta durante e dopo la quarantena, con l’obiettivo di produrre output
progettuali che rappresentassero un “antidoto” di qualsiasi natura ai bisogni (sociali,
spaziali, psicologici, pratici) nati durante il questo periodo di emergenza.
Decentralised healthcare by the Bench Collective: Il Collettivo “The Bench Collective”
presenterà il progetto Decentralised healthcare, che mostrerà un’esperienza legata al
prodotto PT-1, un device medico di Classe I, che abilita l’utente a misurare la propria
temperatura corporea, la saturazione dell’ossigeno nel sangue e a comunicare i dati
raccolti ai medici dell’ambulatorio.  Mostrami: Lo spazio Mostrami, sede di attività, eventi, mostre, iniziative di ogni genere con un focus sull’arte, la creatività, le tematiche sociali ospita i “Glazing Workshop”, attività laboratoriali che permetteranno di realizzare il proprio smalto che servirà come finitura superficiale per gli oggetti progettati dallo studio olandese Smogware.

DOS2020 – Pixel City is coming, with the desire to create the first real widespread district of Milan Design Week. The application scenario is the city, in a world where social life is no longer just physical  but also virtual; the digital element is the engine for progress, also from an urban point of view, and can represent a tool to explore new ways of making public spaces.