WONDER(IS)LAND - MAI MUSEUM

Quest’estate il Lago di Garda accoglie IN WONDER(IS)LAND, evento open air con nove installazioni artistiche immersive. Grazie a MAI Museum – Multimedia Art Innovation, ente organizzatore, dal 10 luglio al 16 agosto 2021 la splendida location dell’Isola del Garda si converte nella destinazione must dei visitatori che vogliono vivere un’esperienza artistica a 360°. Nove opere outdoor, tra cui la nota Open My Glade della special guest Pipilotti Rist, compongono un percorso esplorativo inserito in un concept che si ispira ad ‘Alice nel Paese
delle Meraviglie’ di L. Carroll. IN WONDER(IS)LAND infrange le regole dell’arte tradizionale, liberando l’immaginazione e stimolando i sensi degli ospiti, trasportandoli in una dimensione immaginifica. Il progetto di MAI Museum vuole rilanciare l’offerta turistica del territorio, elevando Brescia a distretto internazionale noto per la sua impronta culturale.
Arte, luci, colori, musica e natura. Con la magnifica cornice di Villa Cavazza, le opere outdoor costruiscono uno scenario suggestivo, resopossi dall’uso delle innovative tecnologie digitali. IN WONDER(IS)LAND si presenta come una open air exhibition a fruizione libera e immersiva: il visitatore si gode l’arte inserita armonicamente nel paesaggio circostante,
sentendosi parte attiva del tutto. IN WONDER(IS)LAND accoglie Open My Glade di Pipilotti Rist, main guest che incarna alla perfezione il tema di ‘Alice nel Paese delle Meraviglie’, oltre ad altre opere digitali firmate Mai Museum.
L’esperienza del percorso si completa con l’installazione “Il picnic”, una live performance dove viene offerto al pubblico un picnic gourmet sotto le stelle, dove ogni dettaglio è pensato per essere 100% ecosostenibile e rispettare l’ambiente circostante.
MAI Museum garantisce la massima sicurezza durante tutta la durata dello svolgimento dell’evento. Verranno osservate tutte le norme previste per prevenire il contagio Covid; lo staff distribuirà mascherine e incentiverà l’utilizzo frequente del gel igienizzante, disponibile in più punti dell’isola.
A sostenere l’esclusiva iniziativa c’è il binomio vincente tra arte e imprenditoria bresciana che si uniscono per valorizzare il territorio. L’impulso visionario di MAI, infatti, è sostenuto da imprese che investono risorse e promuovono un rinnovato sviluppo culturale.
Il concept di IN WONDER(IS)LAND è firmato dall’art director Vera Uberti, fondatrice di MAI Museum, che focalizza la sua ricerca artistica sullo sviluppo di progetti immersivi con l’utilizzo di tecnologie digitali atti a sfumare i confini tra opera d’arte e spettatore.
“Al MAI Museum la nostra missione è quella di collegare il pubblico all’arte in un modo completamente nuovo, stimolando le menti, le emozioni e l’immaginazione attraverso
esperienze multiple” – Vera Uberti L’evento è patrocinato da parte del comune di San Felice del Benaco (BS), della Camera di Commercio di Brescia, dell’Associazione Artigiani di Brescia e provincia e di Visit Brescia, ente del turismo locale; MAI Museum si avvale di partnership di rilievo, come 24 Ore Cultura, società del Gruppo 24 ORE e gestore del Mudec di Milano, e Hauser & Wirth, rinomata galleria con sedi tra gli USA e il continente europeo che ha reso disponibile l’opera di Pipilotti Rist.
IN WONDER(IS)LAND è il primo evento firmato MAI Museum: verrà inaugurato il 10 luglio 2021 e rimarrà visitabile fino al 16 agosto 2021.
Raggiungibile via lago dal porto di Portese, rimarrà aperto dalle ore 20 alle 23 e i giorni di apertura saranno visibili nel momento della prenotazione sul sito.
Oltre al percorso, l’ingresso comprende il traghetto A/R, la visita guidata alla loggia e i giardini della villa e un picnic gourmet sotto le stelle. Il costo del biglietto varia da 69€ a 129€; ingresso gratuito per bambini fino ai 4 anni.
I biglietti sono acquistabili sul sito ufficiale dell’evento www.maimuseum.it

Articolo precedenteRoma. “Arte d’Estate” alla galleria Edarcom Europa | Dal 9 al 31 luglio
Articolo successivoL’economista Cottarelli presenta Interspac