Images Public Dps News Il Megacroccantino 332955
Images Public Dps News Il Megacroccantino 332955

IL PAESE: In provincia di Benevento, un angolo di Provenza tutto italiano. Le origini di San Marco dei Cavoti risalgono alla lontana epoca sannitica, ma l’assetto e il nome attuale si devono ai provenzali che fra il 1353 e il 1355 si stabilirono sul territorio rispondendo all’invito di Luigi di Shabran, il quale intendeva così ripopolare il paese reso disabitato dalla peste del 1348 e dal terremoto del 1349.  I provenzali chiamarono il paese San Marco in onore del loro santo protettore, mentre la denominazione di Cavoti deriva da Gavots, che indicava la provenienza dei coloni dalla cittadina di Gap.  Dal 1861 San Marco, appartenente al Principato Ultra, entrò a far parte della provincia di Benevento.  S. Marco dei Cavoti è la meta ideale per chi va alla ricerca di una vacanza tranquilla all’insegna della natura e dell’arte.  Delle quattro porte d’accesso nella cinta difensiva, è possibile ancora ammirare Porta di Rose, Porta Palazzo, Porta Grande. Nella stessa zona fu edificata dai provenzali l’antica Chiesa di San Marco Evangelista. La Torre dei Provenzali, edificio principale del sistema difensivo murario, risale al XV sec. Dal belvedere antistante la torre si può godere di un incantevole e vasto panorama. Nel centro storico, Piazza del Carmine con la Chiesa dedicata a Maria Santissima del Carmine e la Chiesa di San Rocco sono parte di un interessante itinerario storico-culturale. Largo Vicidomini è dominato dal Palazzo Marchesale, che ingloba Porta Palazzo, fuori della quale si trova La Torretta dove la leggenda vuole che riposino le anime delle donne che osarono ribellarsi allo ius primae noctis. Piazza Risorgimento è l’attuale piazza principale del paese, caratterizzata da una pavimentazione in pietra bianca disposta in modo da creare un armonioso disegno intorno alla fontana che risale ai primissimi anni del 1900. La piazza ospita due importanti palazzi: Palazzo Jelardi, splendido edificio della seconda metà dell’800 e Palazzo Colarusso, dei primi del ‘900. Per gli amanti della natura è piacevole una passeggiata fuori dal centro tra i rigogliosi boschi di contrada Santa Barbara, dove immersa nel verde si ammira la splendida Cappella da poco ricostruita. Nel 1997 è stato inaugurato il Museo degli Orologi da Torre che ospita una collezione di ben 50 meccanismi di epoche diverse (1600-1900).
“Un uomo è nessuno senza una storia, un paese è lo scrigno di tante storie di uomini.”

Un paese rimane nella Storia quando il Presente, radicandosi nel Passato, origina un intreccio di tradizione e innovazione, cultura e operosità e tesse un arazzo sul quale le scene descrivono vicende destinate a diventare un patrimonio da tramandare. Il quotidiano di San Marco dei Cavoti è rappresentato magnificamente dal Croccantino, che, prodotto fin dal 1891 insieme al classico Torrone, è uno dei tanti motivi che rendono gli abitanti di San Marco dei Cavoti orgogliosi della loro cittadinanza. Numerose aziende dolciarie ne fanno la propria creazione principale, affiancandovi diverse specialità che rendono la produzione varia e differenziata. Al sapore di festa che rende migliore ogni giornata i cittadini di San Marco dei Cavoti  hanno voluto dedicare una manifestazione, la Festa Del Torrone e del Croccantino, destinata a caratterizzare l’intera immagine pubblica del paese. E’ nata così, nel 2001, la prima edizione della Festa, che vive oggi come una nuova tradizione, nella scia di una storia passata che tramanda al presente i gustosi frutti del genio di chi ha saputo creare innovando. Tutta la produzione del Torrone e del Croccantino di San Marco dei Cavoti, nonché i prodotti gastronomici tipici del territorio e l’artigianato locale, si mettono in mostra per comunicare un modo di essere imprenditori che conserva le caratteristiche e la voglia di fare propri della nostra gente, radicata nella proprie origini e fiera di dichiararle. Dal 2001 ad oggi la Festa continua a perfezionare il suo scenario, rendendolo più attraente grazie a varie manifestazioni collaterali quali spettacoli, mostre, tavole rotonde, eventi musicali e gastronomici, che si snodano ripetendosi negli anni nell’intento di creare una consuetudine. Il paesaggio naturale di San Marco dei Cavoti  e le bellezze storiche e artistiche che la cittadina custodisce contribuiscono a rendere estremamente piacevole la partecipazione alla Festa del Torrone e del Croccantino, che ricopre un ruolo da protagonista nella costruzione della storia presente e futura. Attraverso essa, infatti, passa la narrazione delle vicende e della cultura, il profilo dell’economia attuale e i progetti che investono le giovani generazioni locali dell’impegno di una crescita e di un rinnovamento responsabile e continuo.

Gallery Gallery

Dal  7 -8 -9-10- 11-  e  15-16-17-18  DICEMBRE 2011

Tutti i giorni, dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,00 alle ore 20,00 

Vie del Paese I edizione della MOSTRA – CONCORSO “Quest’anno faccio il presepe….”

Piazza Risorgimento -Info-Point: Pro-Loco San Marco dei Cavoti-Info-Point: Associazione FORTour e Rete Via Tratturo Soggiorni e visite guidate a San Marco dei Cavoti e nell’entroterra dell’Appennino Sannita.

Ore 10.00 – 20.00 -Centro Storico – Via Roma – Piazza Risorgimento – Piazza Meomartini — Apertura Stand Gastronomici ed esposizioni, degustazioni di prodotti tipici locali — Intrattenimenti e spettacoli musicali- Artisti di strada — Caldarroste che bontà – “Zampognando” – Melodie Natalizie

Ore 11,00/15,00 – Percorso del Gusto “a km zero” La cucina delle Donne -(a cura delle Contrade Storiche di San Marco dei Cavoti)

Ore 11,00/22,00- Campo sportivo -Luna Park

Palacrok – Gastronomia: piatti tipici locali e campani – Le associazioni ricreative e culturali ospitano i visitatori e organizzano momenti conviviali

Ore 12,00/24,00 – Palacrok -Ristorazione con “PIZZA IN PIAZZA” Centro Storico – Via Roma – Piazza Risorgimento -Spettacoli folkloristici e musicali

Prodottibus  – Percorsi in minibus alla scoperta del territorio. A cura di FORTour – rete per il turismo rurale nell’area Fortore – Tammaro. Prenotazioni presso Punto Info Piazza Risorgimento. Le visite in minibus vanno prenotate entro le ore 14,00 del giorno precedente al n. tel. 338 2741658

Ore 10,00/12,00 e 15,00/17,00 – Le Ore del Torrone – Visite guidate alla nuova sede del Museo degli Orologi da Torre in Via Rovagnera a cura degli studenti dell’Istituto d’Istruzione Superiore “R. Livatino” di San Marco dei Cavoti

Ore 10,00/12,00 e 15,00/17,00 – All’Ombra della Torre – Visite guidate attraverso i vicoli e le piazze del Centro Storico – a cura degli studenti dell’Istituto d’Istruzione Superiore “R. Livatino” in collaborazione con la Pro-Loco di San Marco dei Cavoti.

Piazza Rimembranza – “Camper Point” – Ampie aree parcheggio previste per l’accoglienza dei camperisti  (a cura della Fraternita di Misericordia – San Marco dei Cavoti)  

Prima settimana: 7-8-9-10-11 dicembre Anche quest’anno la Festa del Torrone e del Croccantino prevede un calendario ricco di appuntamenti.

Seconda settimana:  15-16-17-18 dicembre Nel secondo week-end della festa agli spettacoli ed alle degustazioni si uniranno Convegni Scientifici.

contatti: San Marco dei Cavoti
Piazza Rimembranza, 1
82029 San Marco dei Cavoti – BN
Tel.: 082 / 498.40.09

Pro-Loco di San Marco dei Cavoti
Sede: Piazza Ariella – Tel.: 0824 / 984450
Palazzo Jelardi: Piazza Risorgimento
Email:prolocosanmarco@alice.it

GAL Fortore Tammaro
Via Aldo Moro, 4
82029 San Marco dei Cavoti – BN
Tel./Fax: 0824 / 995.185
Email: galfortore@gmail.com

Associazione FORTour e Rete Via Tratturo
Soggiorni e visite guidate a San Marco dei Cavoti e nell’entroterra dell’Appennino Campano.
Pianificazione itinerari lungo tutto l’arco dell’anno.
Email: viatratturo@entroterra.org

Sema S.a.S.
Agenzia di Promozione e Comunicazione
Corso Umberto I – 155/Q Parco Paradiso
80034 Marigliano – NA
Tel.: 081 / 885.47.45
Email: info@festadeltorrone.it

 

 

Articolo precedenteLOMBARDIA. MILANO ”FUORI – PRIMA DELLA SCALA” il 7 dicembre 2011
Articolo successivoFURTI D’ARTE: NEL BELPAESE I TOMBAROLI HANNO GIOCO FACILE