24orenews Web E Magazine

Continua il nostro girovagare per l’Italia la nostra redazione di Italia da gustare ci porta in Toscana in Provincia di Firenze a Calenzano  dove troviamo la quinta mostra dell’olio. 

 Castelli

Evento periodo : dal 25 al 28 novembre 2010

CALENZANO:  Sarà una delegazione del Calcio Storico Fiorentino a rendere omaggio all’inaugurazione della XV Mostra Mercato dell’Olio di Calenzano – Firenze, che da giovedì 25 novembre alle ore 16 aprirà i battenti presso il centro espositivo St.Art eventi, con il contributo della Provincia di Firenze e Camera di Commercio di Firenze e il Patrocinio di Regione Toscana. La grande kermesse dell’olio promossa dal Comune di Calenzano con l’organizzazione dell’A.T.C. (Associazione Turistica Calenzano) proseguirà fino a domenica 28 con un carnet fitto di appuntamenti. Oltre all’Olio di Calenzano con le sue fattorie, novità di questa edizione 2010, per la prima volta saranno ospitate all’interno della rassegna altre regioni d’Italia ad alta cultura olearia, per un totale di oltre cinquanta aziende. Non mancheranno i pacchetti turistici per trascorrere un weekend fra le bellezze dei borghi Calenzanesi, alternando degustazioni e workshop di cucina a visite guidate alla scoperta dei tesori artistici e architettonici che il territorio di Calenzano offre al visitatore di ogni età. E ancora, quattro cene a tema – una per serata – con grandi chef che creeranno piatti appositamente per l’occasione, adoperando esclusivamente l’olio di Calenzano. Le cene si terranno nell’oil corner del centro espositivo St.Art di Via Garibaldi, con inizio alle ore 20,00 (su prenotazione – euro 25,00 a coperto). Domenica 28 nel centro cittadino, mercato straordinario e fiera promozionale con prodotti tipici ed artigianali.GUSTARE L’ITALIA

Per maggiori informazioni:

Associazione Turistica Calenzano
tel e fax 055 0502161
www.atccalenzano.it
segreteria@atccalenzano.it – info@atccalenzano.it

Comune di Calenzano
p.zza Vittorio Veneto, 12
tel. 055 88331
www.comune.calenzano.fi.it
urp@comune.calenzano.fi.it

Sede della manifestazione:
Centro espositivo St.art eventi
Via Garibaldi, 7
www.starteventi.itPresentazione e programma XV edizione Mostra Mercato dell’Olio


L’olio si tinge di rosso
a Calenzano alla
15ª Fiera dell’Olio e dei Cosméoli®

dal 25 al 28 novembre 2010

Donne e motori”, “bellezza e sapori” e “fashion” animeranno la consueta mostra-mercato dedicata, dal centro fiorentino, all”oro verde” che quest’anno cambierà colore grazie al “red factor” di Maranello: una fiammeggiante Ferrari porterà a Calenzano il “condimento” rosso, tipico della cittadina modenese, per unirlo alla pura spremuta di olive. Con la benedizione di Identità Immutate®.

Il cocktail è intrigante, o meglio “inebriante”; nello shaker, si mescolano molto olio, un po’ di aceto, un pizzico di moda e quattro gocce di beauty, poi si manda su di giri, con un motore da F1, e si serve: la XV Fiera dell’Olio e dei Cosméoli ®, che a Calenzano (Firenze), da giovedì 25 a domenica 28 novembre 2010, invita tutti a provare nuove sensazioni, non solo gustative.   Il consueto appuntamento, promosso dal Comune e organizzato dall’ATC-Associazione Turistica Calenzano al CENTRO ESPOSITIVO ST. ART EVENTI, in via Garibaldi 7, quest’anno ha in serbo alcune sorprese: innanzitutto l”incontro” con Maranello (Modena). La Città delle “rosse”, ospite di quella “dell’olio”, porterà con sé il suo “red factor”, interpretato, tra gli altri, dalla mela Melanello e dal Lambrusco, e soprattutto il simbolo della “terra del mito”: un’auto Ferrari, nuova fiammante, arriverà dall’Emilia con a bordo il tipico “condimento” maranellese che verrà unito all’extravergine prodotto dalle otto fattorie storiche presenti a Calenzano. A missione compiuta, la sportiva del “cavallino rampante” si farà ammirare dal pubblico nel piazzale antistante la mostra, in compagnia di una consorella d’antan, domiciliata nel paese fiorentino e simbolo di solidarietà…Lastruttura fieristica sarà il palcoscenico non solo dell”atto unico” dell”oro verde” che si tinge di rosso, ma anche di rappresentazioni in onore della bellezza femminile. In mezzo agli stand, in cui verranno esposti gli oli provenienti da molte regioni d’Italia, ci sarà spazio per una seducente sfilata di moda, opera della creatività di stilisti del territorio. La new entry dell’abbigliamento si abbina perfettamente con la ormai classica cosmesi a base di olio d’oliva che contraddistingue Calenzano: in un corner dedicato, in Fiera, saranno esposti i Cosméoli ®, iquattro oloecosmetici (sapone, shampoo, latte per il corpo e sali da bagno), a marchio ATC e realizzati con l’extravergine locale, che, nel novembre del 2007, sono stati tenuti a battesimo con grande successo dalla showgirl Barbara Chiappini. XV Mostra Mercato dell’Olio

Se gli “oleoliti”, di memoria Etrusca e di fattura moderna, trasmettono al corpo la fragranza e i benefici dell’extravergine, a tavola la spremuta d’olive si rivela un piacere per il palato e un toccasana per l’organismo, raccomandato da tutti i nutrizionisti. Alle “virtù” dell’alimento, come quelle antiaging, rivitalizzanti e protettive, la XV Fiera dell’Olio di Calenzano riserva, venerdì 26, il Convegno “Salute e Olio” in cuispecialisti ed esperti illustreranno le ultime scoperte scientifiche in proposito.  Il programma della Rassegna prevede, come negli anni scorsi, anche la partecipazione di alcuni produttori di Identità Immutate®, il movimento non-profit che dal 2002 unisce realtà minori d’Italia, rimaste custodi della tradizione enogastronomica, e sotto la cui insegna è maturato il rendez-vous tra Maranello e Calenzano. Gli aderenti al sodalizio, per esporre e far degustare le proprie specialità, come i formaggi della Valtellina, i salumi umbri e i vini del parmense, avranno a disposizione un apposito padiglione, attiguo a quello dell’olio e segnalato da un passaggio pedonale. Tutti produttori, a iniziare dai “magnifici otto” dell’olio di Calenzano, potranno raccontare ai visitatori le loro storie di vita vissuta sul fronte dell’arte agro-alimentare da cui nascono capolavori unici. Durante la manifestazione, ogni sera, al secondo piano dello spazio espositivo, verrà ripetuta l’iniziativa “Ce l’ho con l’olio” che conduce alla scoperta dei “mangiari tipici toscani”, mentre un vero e proprio “antipasto” culturale sarà costituito dalle “Olive di saggezza”, che comprendono divagazioni di storia, cultura, notizie e curiosità servite dallo chef di storia Fabrizio Trallori. Sempre in Fiera, speciali “Oil Corner”, attrezzati e gestiti da noti chef, potranno intrattenere i visitatori con momenti enogastronomici di alta qualità, con protagonista il prodotto delle fattorie-storiche del luogo. Ma anche i ristoranti dei borghi limitrofi avranno in menù piatti tipici all’insegna dell’extravergine locale, con degustazioni in tema.

Informazioni per il pubblico: A.T.C. (Associazione Turistica Calenzano), via Giotto 5, Calenzano (Firenze); tel-fax 055/8824512, www.atccalenzano.it

italia da gustare e l’olio di calenzanoGUSTARE L’ITALIA L’OLIO

15ª Fiera dell’Olio Nuovo e dei Cosméoli®

Calenzano, dal 25 al 28 novembre 2010

 

La città di Firenze rende omaggio all’Olio di Calenzano con una delegazione
del Calcio Storico Fiorentino

Calenzano, 09 ottobre 2010 – Sarà una delegazione del Calcio Storico Fiorentino a rendere omaggio all’inaugurazione della XV Mostra Mercato dell’Olio di Calenzano, che da giovedì 25 novembre 2010 aprirà i battenti presso il centro espositivo St.Art con il Patrocinio di Regione Toscana, Provincia di Firenze e Camera di Commercio di Firenze. La grande kermesse dell’olio, promossa dal Comune di Calenzano con l’organizzazione dell’A.T.C. (Associazione Turistica Calenzano), volta pagina e punta al suo rilancio. Non più una manifestazione dal sapore di sagra paesana, ma una finestra aperta sul futuro, come ama affermare l’Assessore al Turismo e all’Agricoltura Gaetano Zipoli insieme al Presidente dell’A.T.C. Saverio Carmagnini: in un momento di stasi per tutta l’economia qui si vuole pensare alla rinascita e alla valorizzazione di un prodotto di nicchia qual è l’olio di Calenzano, con le sue otto storiche e laboriose Aziende. La Mostra, allineandosi ai parametri internazionali, durerà quattro giorni e sarà una vetrina promozionale e commerciale di grande prestigio. Inaugurerà il giorno 25 novembre e proseguirà fino a domenica 28 con un carnet fitto di appuntamenti. Altra grande novità di questa edizione 2010, per la prima volta saranno ospitate all’interno della rassegna altre regioni d’Italia ad alta cultura olearia, per un totale di oltre cinquanta aziende, che non entreranno in competizione, ma anzi metteranno al servizio del pubblico le loro esperienze e soprattutto il loro prodotto in un momento in cui la qualità è davvero importante sulle tavole dei consumatori. Qualità, scambi, cultura sembrano essere lo slogan della XV rassegna calenzanese: se Manhattan è il cuore della Grande Mela è a Calenzano il cuore della “Grande Oliva”, come comprova anche il nuovo allestimento del polo espositivo: più dinamico, snello, adatto a una convention culturale e commerciale di grande rilievo.XV Mostra Mercato dell’Olio

Non mancheranno poi pacchetti turistici per trascorrere un weekend fra le bellezze dei borghi calenzanesi, alternando degustazioni e workshop di cucina a visite guidate alla scoperta dei tesori artistici e architettonici che il territorio di Calenzano offre al visitatore di ogni età. E ancora, quattro cene a tema – una per serata – con grandi chef che creeranno piatti appositamente per l’occasione, adoperando esclusivamente l’olio di Calenzano. Le cene si terranno nell’oil corner del centro espositivo St.Art di Via Garibaldi, con inizio alle ore 20,00 (su prenotazione – euro 25,00 a coperto).  Anche gli Enti Fiorentini come Camera di Commercio, Regione Toscana e Provincia di Firenze hanno fatto pervenire il loro apprezzamento, appoggiando fortemente questa manifestazione alle porte della città di Firenze nella Piana Fiorentina. L’Olio di Calenzano, ricco di cultura come il suo colore, che rappresenta una vera e propria vena d’oro dell’agricoltura.

Ufficio Stampa A.T.C.


15ª Fiera dell’Olio Nuovo e dei Cosméoli®

Calenzano, dal 25 al 28 novembre 2010

 

Calenzano come a Manhattan nel cuore della Grande Oliva con la
Rassegna dell’Olio – Aziende da tutta Italia
4 giorni con menù d’eccezione e antipasti culturali con le olive di saggezza

Calenzano, 08 settembre 2010 – Se il cuore della Grande Mela è Manhattan, nel centro di New York, dove pulsa l’economia di tutto il mondo, a Calenzano (Firenze) il cuore della Grande Oliva fa apprezzare attraverso il suo olio tutte le proprietà che contraddistinguono questo prodotto insuperabile per le sue qualità organolettiche. Non a caso c’è già chi lo chiama l'”Oro di Calenzano” non per il suo prezzo, ma per il suo colore caratteristico giallo oro. Per gustare questa prelibatezza, osservarla, acquistarla, provarla, bisogna per forza venire nel ‘cuore’ della Grande Oliva, ovvero alla XV Mostra Mercato dell’Olio di Calenzano dal 25 al 28 novembre 2010, con il Patrocinio del Comune di Calenzano e l’organizzazione dell’Associazione Turistica di Calenzano. Le 8 gloriose Aziende presenti sul territorio che ancora producono questo nettare hanno tutte una grande storia alle spalle e la racconteranno in questa rassegna tramite i loro prodotti nel grande padiglione St.Art di Via Garibaldi, nel centro di Calenzano. Ogni Azienda farà conoscere come nasce questo olio insuperabile e ricercato da tutti gli intenditori, vero e proprio prodotto di nicchia, pronto per essere assaggiato al cospetto di tanti palati.Quest’anno, infatti, oltre alle Aziende locali la rassegna si estende a macchia d’olio – e non poteva essere altrimenti – ad altri produttori di tutta Italia, che renderanno omaggio alla “corte di Calenzano” con i loro oli provenienti da altre regioni e luoghi. Tutto questo non per creare una competizione, ma con il preciso e nobile intento di unire come in un festival le forze nel nome della qualità in questa rassegna, dove il protagonista è sempre lui, Sua Maestà “L’Olio”. Ecco perché questa Mostra si rende unica e non consimile a tante altre con il suo mercato, i suoi estimatori e, soprattutto, qualità.Nei quattro giorni della rassegna calenzanese si potranno apprezzare tutte le caratteristiche e gli spunti culturali e turistici che Calenzano e il suo comprensorio offrono in pacchetti – accoglienza tramite prestigiosi alberghi, ristoranti, luoghi carichi di storia, e ancora monumenti architettonici e opere d’arte riuniti nelle sue pievi, nei castelli, nei musei e naturalmente nelle fattorie. Strutture pronte a soddisfare e a stupire gli addetti ai lavori e non solo in un weekend all’insegna della cultura e della gastronomia di qualità.Per l’occasione i ristoratori dei borghi limitrofi creeranno e cucineranno piatti tipici con degustazioni olearie, mentre ogni sera prenderà vita la consolidata e collaudata kermesse “Ce l’ho con l’olio” al piano superiore dello spazio eventi St.Art.Oil Corner attrezzati e dinamici intratterranno i visitatori di ogni età con appuntamenti gastronomici tenuti da eminenti chef, che metteranno la loro maestria al servizio dell’Oro di Calenzano, creando appositamente piatti tipici con l’olio delle fattorie locali. Ogni sera, inoltre, ‘antipasto’ culturale con le “Olive di saggezza”, divagazioni di storia, cultura, notizie e curiosità servite dallo chef di storia Fabrizio Trallori.

Ufficio Stampa A.T.C.
Giovanna Ciampi

Articolo precedenteBIMBI CON LE COLICHE? IL RIMEDIO E’ IL FERMETO LATTICO VIVO L.REUTERI
Articolo successivoEMILIA ROMAGNA. BOLOGNA: parte da CIOCCOSHOW il contest ”CIOCCOLATO CHE PASSIONE”