Sentieri Dulbecco-Ghirardini r
Sentieri Dulbecco Ghirardini R

Sentieri selvaggi

Stagione di concerti 2016

Primi Piani

Presenta

Risognanze

Musiche di Niccolò Castiglioni

Terzo appuntamento di stagione con l’ensemble in residenza all’Elfo Puccini

Il concerto è dedicato all’universo sonoro e poetico di Niccolò Castiglioni

Biglietti € 17/ 11/ 5 (€ 1.50 diritti prevendita), info 02.00660606

Con il titolo Risognanze, il terzo appuntamento in cartellone della stagione concertistica 2016 di Sentieri selvaggi, Primi pianilunedì 11 aprile 2016 alle 21:00 in Sala Fassbinderè dedicato a Niccolò Castiglioni (1932-1996). Il concerto fa parte della serie Ritratti italiani realizzata grazie al sostegno della Società Italiana degli Autori ed Editori per il progetto SIAE – Classici di Oggi.

Nel ventennale dalla sua scomparsa, Sentieri selvaggi rende il suo doveroso omaggio ad uno dei più grandi autori italiani del Novecento con l’esecuzione di una serie di pagine cameristiche, alcune di rarissimo ascolto nella sua stessa città d’origine.

La trasparenza e luminosità straordinarie delle partiture di Castiglioni, sempre ricche d’ironia e di stupefacente precisione sonora, vengono messe in luce in un programma che si concentra in particolare sulla maturità e sull’ultimo periodo produttivo del compositore, a partire da Je me tiens seur de ce dont plus j’ay doubté, brano per soprano leggero e pianoforte, del 1978, ispirato ai filosofici versi quattrocenteschi di Jean Robertet e Auf der Suche nach einem frischen Wind (Alla ricerca di un vento fresco) per flauto, soprano e pianoforte, del 1988, per proseguire con composizioniper strumento solista e pianoforte, come leUndici danze per la bella Verena, del 1996, per violino e pianoforte e Daleth, sonata per clarinetto e pianoforte, del 1979, eper strumenti solisticome la Romanzetta, del 1990, nella trascrizione per clarinetto.

Sarà inoltre presentato il celebre brano per voce sola, Così parlo Baldassarre, del 1980, su testo di Baldassarre Castiglione, daIl Cortegiano (dal libro IV, capitolo 64, in cui l’autore disserta di quanto debba essere concesso all’amore razionale e quanto all’amor sensuale, e della funzione del bacio, quale potente strumento per provocare il distacco dell’anima dal corpo e, così, il suo avvicinamento al divino) oltre al curiosissimo pezzo per voce femminile e contrabbasso, Sinfonie a due voci, del 1990. Le delicate trame strumentali sospese nel silenzio di Momenti musicali (1991) per ensemble di sette strumenti, concludono la serata.

La rassegna Primi piani, realizzata grazie al sostegno del Comune di Milano, SIAE e Fondazione Musicale Umberto Micheli, con il patrocinio di Regione Lombardia e con la collaborazione dell’Istituto Musicale di Rivoli “G. Balmas”, La Repubblica Tuttomilano, Rai Radio3, Q Code Mag, Zero e La Fabbrica di Olinda “fotografa” ancora una volta la scena musicale contemporanea: saranno in tutto sei i concerti/ritratti in calendario dedicati ai compositori più interessanti del nostro tempo, in cui Sentieri selvaggi esplorerà la scrittura musicale di autori quali Louis Andriessen, il candidato all’Oscar David Lang e la nuova generazione americana composta da Nico Muhly, Missy Mazzoli, Christopher Cerrone, Sean Shepherd, David T. Little e Armando Bayolo, cui sarà dedicato il prossimo (e quarto) appuntamento in cartellone, il concerto dal titolo American Close-up, mercoledì 27 aprile 2016 alle 21:00 in Sala Fassbinder.

La community degli Amici di Sentieri selvaggi, cresce ogni anno di più. Dopo gli ottimi risultati del 2015, prosegue anche per il 2016 la campagna Amici per gli Amici, l’iniziativa che garantisce sconti, omaggi e iniziative dedicate a coloro che sostengono il progetto di Sentieri selvaggi con una donazione da 20 €.

Biglietteria del Teatro Elfo Puccini – Corso Buenos Aires 33 | +39 02.00660606www.elfo.org/biglietteria