servizi professionali
Servizi Professionali


In Italia Deloitte ha registrato per l’esercizio fiscale 2019 (con termine 31 maggio 2019) un fatturato pari a circa 750 milioni €, in crescita del 13% rispetto allo scorso anno (crescita a doppia cifra per il 6° anno consecutivo). Le società del network italiano, operative in 24 sedi, oggi contano oltre 6.700 persone di cui il 60% è al di sotto dei 30 anni e di cui circa la metà sono donne. Nel solo anno fiscale 2019 Deloitte in Italia ha assunto oltre 1.800 persone (crescita del 14%) ed erogato circa 410 mila ore di formazione.“Siamo consapevoli – dichiara Fabio Pompei, CEO di Deloitte Italia – che non basta più essere una grande multinazionale di servizi professionali per le aziende. Vogliamo essere sempre di più un attore di cambiamento per l’Italia, con la mission di favorire e sostenere processi di crescita sostenibili e duraturi per la collettività e per le imprese e le organizzazioni che serviamo.”Proprio per questo, Deloitte lancia Impact for Italy, un progetto a lungo termine, per rappresentare un punto di riferimento per le Istituzioni, per supportare le aziende nelle sfide dell’innovazione e dello sviluppo tecnologico, contribuendo a migliorare i percorsi formativi per creare le competenze necessarie ad affrontare le sfide della “Quarta rivoluzione industriale”, favorendo la diversità e l’inclusione e promuovendo la sostenibilità ambientale, economica e sociale.“Un grande progetto che coinvolgerà tutta Deloitte, dai nostri partner ai neo assunti, coerentemente con quello che facciamo da sempre – continua Fabio Pompei – Ogni giorno, infatti, aiutiamo i nostri clienti a pensare in modo strategico e a lungo termine, aiutandoli a prendere oggi le decisioni che faranno crescere le loro imprese e il nostro Paese domani. Ogni giorno diamo un contributo positivo alla società e valorizziamo il talento delle nostre persone. Impact for Italy segue il purpose “Make an impact that matters” di Deloitte a livello globale.”

Per PMI e grandi aziende, Deloitte si pone l’obiettivo di supportare il sistema economico italiano verso un sempre maggiore sviluppo sostenibile, attraverso l’approccio multidisciplinare, aggregando e valorizzando i contributi di tutti gli stakeholder coinvolti: aziende, istituti di ricerca e università, istituzioni. Una crescita che deve essere sempre sostenibile e in linea con i principi ESG delle Nazioni Unite.